Come fare i biscotti secchi

Ecco oggi una semplicissima ricetta, per preparare direttamente in casa, con le proprie mani dei deliziosi biscotti secchi, ideali per la prima colazione ma assolutamente perfetti anche per essere “pucciati” nel caffè a fine pasto o nel tè del pomeriggio!
Una ricetta altresì veloce da preparare e abbastanza light, per la felicità del proprio giro vita e dei fianchi!!!
Vediamo quindi subito gli ingredienti e le dosi necessarie, per la preparazione:

  • 250 grammi di farina 00;
  • 60 grammi di zucchero semolato;
  • 100 grammi di latte intero o parzialmente scremato;
  • un pizzico di sale;
  • 1 bustina di vaniglia;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 3 bustine di zucchero di canna.

Passiamo ora invece alle diverse fasi della preparazione:

  • anzitutto, porre tutti gli ingredienti sulla spianatoia da cucina;
  • lavorare quindi direttamente con le mani pulire gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto omogeneo ma molto elastico;
  • stendere quindi l’impasto, con l’ausilio di un mattarello, sino ad ottenere una sfoglia il più sottile possibile, dato altresì, che con la lievitazione successiva i biscotti aumenteranno di volume e si gonfieranno;
  • tagliare quindi la sfoglia, con degli stampini a piacere o semplicemente con un tagliapasta o un coltello affilato;
  • bucherellare ora i biscottini ottenuti, con una forchetta;
  • preriscaldare quindi il forno a 180° gradi, onde avere la temperatura desiderata al momento di infornare i biscotti;
  • rivestire una teglia da forno, con un velo di carta forno e porvi i biscotti ricavati;
  • spolverare infine i biscotti, con lo zucchero di canna;
  • mettere in utlimo la teglia in forno e cuocere in forno caldo, per circa 10-15 minuti;
  • terminato il tempo di cottura, verificare che i biscotti si siano dorati e spegnere la cottura;
  • attendere quindi qualche istante e togliere i biscotti dal forno;
  • far infine raffreddare i biscotti, dopo di che trasferirli in una biscottiera di latta;
  • i biscotti sono pronti: prepararsi un ottimo caffè alla valdostana o libanese, oppure un classico tè, ed assaggiarli … buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.