Come scegliere le migliori strisce a led

Nel campo elettrico sono stati fatti passi da gigante grazie alla creazione delle strisce a led, che ne sono una completa dimostrazione. La tecnologia “led” ha già di gran lunga surclassato tanti altri sistemi di illuminazione e si propone come nuova tecnologia economica e funzionale.

Le migliori strisce a led dovranno avere però una prerogativa su tutte: l’impermeabilità.
L’utilizzo delle strisce a led potrà variare e potranno essere collocate ovunque per garantire efficienza e luminosità a prezzi davvero ridotti.

Si potranno trovare in molti negozi perché hanno una commercializzazione molto estesa. Sul web il padrone assoluto delle vendite rimarrà sempre il colosso Amazon che offre una miriade di soluzioni. https://amzn.to/35hxbqd

Offerte particolari potrai trovarle soprattutto nel periodo di fine anno in concomitanza con le feste natalizie, ma la vendita sarà veramente su larga scala.


Come utilizzare le strisce a led da esterno


Grazie ai molteplici utilizzi, le strisce a led potranno essere utilizzate in qualunque posto e in qualunque periodo. Al momento dell’acquisto dovrai documentarti bene e considerare le esigenze per avere le migliori strisce a led per lunghezza e qualità del fascio di luce.

Ci saranno strisce a led a luce fredda adatte per ambienti grandi e ci saranno strisce a led a luce calda adatte per ambienti più piccoli. Rimarrà il fatto che l’illuminazione o ancora meglio il fascio luminoso sarà sempre una questione soggettiva e sarai solo tu a capire quale striscia a led farà al caso tuo.

Grazie agli svariati modi di utilizzo, le strisce a led potranno davvero essere collocate nei punti più strani, come ad esempio un pozzo nel giardino, oppure all’esterno del capanno degli attrezzi. In pratica si potrà svariare con la fantasia e utilizzare le strisce a led in ogni punto che vorrai illuminare, soprattutto all’esterno avendo la garanzia di consumare pochissima corrente elettrica e migliorare di tanto la sicurezza.

Ci sono strisce a led da esterno che potranno colorare tutto ciò che vorrai grazie alla funzione multicolore e saranno anche adatte a festività particolari come il periodo natalizio, oppure per un compleanno serale in giardino e tanto altro ancora( scrisce a led RGB ). La funzionalità e la resistenza di determinate strisce a led fanno di questo prodotto un’eccellenza tecnologica non indifferente. Installarle sarà sempre facile e veloce e proprio grazie a questa semplicità chiunque potrà utilizzarle ovunque.


Perché comprare una striscia a led da esterno?


In particolare le strisce a led da esterno con il proliferare di abitazioni residenziali singole hanno aumentato il loro utilizzo rispetto al passato, per dei semplici motivi: sono economiche, sono impermeabili e consumano pochissimo, inoltre sono maneggevoli, di facile installazione, ed esteticamente belle, insomma le strisce a led da esterno sono un prodotto eccezionale. Gli utilizzi più diffusi rimarranno comunque, quelli di applicare le strisce a led da esterno, sui balconi per delimitarne il perimetro da fuori e all’esterno della porta d’ingresso per delimitare e illuminare la parte più evidente della tua abitazione, che sarà anche un’ottima soluzione.

Caratteristiche di illuminazione


Siamo quindi in presenza di un prodotto innovativo e sicuramente all’avanguardia per la tecnologia di oggi, avendo le strisce a led delle caratteristiche un po’ particolari, ma fruibili a chiunque grazie alla facilità di utilizzo.

Sono sempre strette e lunghe.

La lunghezza sarà di particolare importanza per l’utilizzo che vorrai farne, invece la larghezza sarà sempre un fattore marginale, perché la percezione dei centimetri sarà veramente irrisoria. Un’altra caratteristica da prendere in considerazione molto importante, per la tua sicurezza sarà la classificazione area da illuminare, in pratica si parlerà di indice di protezione IP. Gli indici di protezione sono sette e vanno da 0 cioè nessuna protezione a 6 totalmente protetto. Quindi come potrai aver capito, al momento dell’acquisto sarà preferibile che la striscia a led abbia almeno un indice di protezione che oscilla da 3 a 5. Se poi l’indice sarà pari a 6, avrai acquistato un prodotto top, di qualità superiore.

Consumi delle strisce a led

La migliore caratteristica sarà sempre il risparmio. Tecnologia all’avanguardia quindi, per qualità, prezzo e consumo. Ci sarà da considerare che al momento dell’acquisto dovrai prestare la massima attenzione alla classe energetica, da qui si evincerà infatti, il reale consumo. Strisce a led economiche ma con classe energetica “A” o superiore, avranno un bassissimo consumo di corrente elettrica, viceversa, strisce a led con classe energetica “B” o inferiore avranno un maggior consumo di corrente elettrica e maggiore dispersione.

Il consumo nell’economia di un’abitazione sarà importante e verificare correttamente in anticipo la migliore striscia a led da acquistare, rivestirà particolare importanza. Sicuramente ci sarà da valutare anche il voltaggio, con le strisce a led da 12 volt che consumeranno di più di quelle con voltaggio a 220 volt.


Tipologie di alimentazione.
Le varie tipologie di alimentazione che faranno funzionare le strisce a led sono:

  • Spina elettrica o da cablare
  • Batteria e telecomando
  • Pile

Come si potrà notare ci saranno tre tipologie di strisce a led e dipenderà dall’utilizzo cui vorrai farne. La prima tipologia avrà un attacco elettrico vero e proprio e il suo consumo anche se minimo ci sarà e graverà sulla bolletta elettrica, maggiore se sarà a 12 volt. La seconda tipologia utilizzerà il sistema a batteria e si avrà un consumo differente con obbligo di acquisto della stessa batteria specifica in negozi specializzati. Infine, la terza tipologia di strisce a led da esterno con pile usa e getta o ricaricabili avranno il costo più basso di tutti.


Il fascio luminoso di tutte e tre le tipologie sarà di egual misura, ma la striscia a led con spina elettrica manterrà sempre una qualità standard, la striscia a led con batteria e telecomando, avrà una durata calante fin quando non si scaricherà la batteria, mentre la terza tipologia sarà sconsigliata a priori, perché le pile si scaricheranno velocemente. Calcolando qualità, prezzo e consumo di tutte e tre le tipologie, consiglio di acquistare la striscia a led con spina elettrica classica.
Altro importante requisito da non sottovalutare prima dell’acquisto sarà quello di controllare scrupolosamente il voltaggio che potrà essere di 12 volt o di 220 volt. La differenza sarà sostanziale e sicuramente il voltaggio da 12 volt consumerà di più in confronto della striscia a led da 220 volt. Altra differenza tra 12 e 220 volt è quella della luminosità. Le strisce a led da 12 volt emetteranno un fascio luminoso molto più potente consumando di più perché avranno un filamento più grosso, mentre le strisce a led da 220 volt avranno un fascio di luce più basso ma consumeranno di meno perché avrà filamenti più piccoli. La scelta sarà difficile ma sarà sempre soggettiva alla tua idea di qualità, fascio luminoso e consumo.


Conclusioni

Bisognerà considerare il voltaggio prima dell’acquisto, perché sarà un requisito da prendere seriamente in considerazione, per capire sin da subito cosa pretenderai di più, tra l’avere un fascio luminoso più elevato, un minor consumo o entrambi. La scelta sarà difficile ma sicuramente soggettiva. Un’altra funzione da utilizzare per le porte esterne sarà quella di utilizzare le strisce a led con sensore movimento, in modo tale da programmare l’apertura e la chiusura del fascio luminoso, utile per la sicurezza dell’abitazione.








Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.