Come scegliere la tipologia di caldaia per la casa

Sono tanti gli aspetti da considerare quando si devono organizzare i dettagli della casa. Nelle situazioni in cui si ha il riscaldamento autonomo e si ristruttura casa, è necessario scegliere anche la caldaia. Sono diverse le tipologie di caldaie esistenti. Quale scegliere? Nelle prossime righe, vediamo assieme la risposta a questa domanda.

Caldaia: qual è la migliore?

Oggi come oggi, quando si parla di non plus ultra della sostenibilità e dell’efficienza in merito alle caldaie è impossibile non chiamare in causa quelle a condensazione. Nominarle, però, è solo il primo passo. Fondamentale, come già detto, è conoscere le principali caldaie disponibili sul mercato e i criteri d’acquisto.

Uno dei più importanti è senza dubbio la potenza. Per trovare l’alternativa migliore, bisogna tenere in considerazione diversi fattori, tra i quali spicca l’estensione degli ambienti da riscaldare. Chiaro è che, maggiore è il valore in questione, più alta deve essere la potenza della caldaia acquistata (in media, si va da 1,8 a 3,5 kW). Inoltre, va tenuto presente anche il numero di persone che occupano gli ambienti domestici, ma anche la quantità dei radiatori presenti nelle varie stanze.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei fattori da considerare in sede di acquisto della caldaia per la casa. In questo novero, è possibile includere anche l’isolamento termico dell’edificio.

Caldaia a pellet: quando vale la pena sceglierla?

Informarsi in merito alle caldaie significa approfondire le caratteristiche di quelle a pellet. La sua popolarità negli ultimi anni è cresciuta molto soprattutto per un motivo: la crisi che ha colpito tantissime persone, portandole a guardare con maggior attenzione alle opportunità di risparmio economico.

La caldaia a pellet, che può essere tranquillamente installata al posto di quella a GPL o a metano, è molto utile a tal proposito. Nel momento in cui si decide di sceglierla, bisogna tenere presenti anche alcuni contro. I principali sono le dimensioni e il costo. La caldaia a pellet, infatti, rispetto a quelle tradizionali è decisamente più ingombrante. Per quanto riguarda il prezzo, invece, ci si aggira attorno a cifre comprese tra i 2.000 e i 4.000 euro circa.

Questi piccoli svantaggi, vengono compensati con diversi pro molto interessanti. Tra i principali spicca l’efficienza energetica imparagonabile rispetto agli impianti tradizionali. Nel caso della caldaia a pellet, infatti, parliamo di un rendimento che supera il 90%.

Da non dimenticare è poi il costo contenuto del pellet. Il prezzo medio di questo combustibile ecologico è di circa 30 euro al quintale. Molto importante è rammentare l’esistenza di diverse tipologie di pellet. Si può parlare di quello a base di faggio, ma anche di pellet di abete e pellet misto.

In quali casi è adatta l’installazione di una caldaia di questo tipo? Nelle situazioni in cui, sia per motivi di sostenibilità economica sia per fattori di mantenimento dell’integrità strutturale, è necessario non toccare l’impianto elettrico. La caldaia a pellet, infatti, non richiede alcun intervento su di esso.

Dove posizionare la caldaia?

Non c’è che dire: sono diversi gli aspetti da mettere nero su bianco nel momento in cui bisogna acquistare la caldaia. Tra questi, è possibile citare il posizionamento dell’impianto. Nel caso della caldaia a pellet, facciamo presente che va benissimo anche una stanza interna della casa.

Per quanto riguarda le caldaie a condensazione, ricordiamo che è possibile posizionarle sia all’esterno, sia all’interno dei locali dell’abitazione. Nei casi in cui la normativa lo consente, è consigliabile sistemare la caldaia in contesti interni. Il motivo principale riguarda il fatto che, in questo modo, è possibile proteggerla dagli agenti atmosferici che, a lungo andare, possono rovinarla.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.