Come pubblicare un libro: opinioni su bookabook

Opinioni su bookabook, la casa editrice indipendente di cui tutti parlano dopo il lancio di L’inutile, straordinario, viaggio di Orso che sta scalando velocemente le classifiche di vendita anche complice il periodo pre-natalizio. 

Gli autori, si sa, guardano alle case editrici con doppia curisità. Da un lato come lettori, dall’altro coltivando il sogno di pubblicare anche loro. Un’esperienza che può essere più o meno positiva a seconda della casa editrice con cui hanno la fortuna di capitare. 

Ma come pubblicare evitando le fregature? Semplice, studiando bene prima come lavora la casa editrice!

Quanto costa pubblicare con bookabook?

La buona notizia è che non costa niente, è gratis. Non ci sono obblighi di acquisto di servizi o di copie. La cattiva notizia è che può costare qualche notte insonne in attesa della risposta. Non pubblicano tutti e sono anzi piuttosto selettivi. Se non ce la fate ad aspettare e volete una risposta immediata probabilmente bookabook non fa per voi. Sul loro sito dichiarano di metterci 21 giorni lavorativi e se volete la nostra opinione non è un tempo lunghissimo, nell’attesa potreste… leggervi un buon libro!

Come posso candidare il mio manoscritto per pubblicare con loro?

Puoi farlo dal loro sito, il nostro consiglio è di non limitarti a caricare il file del tuo manoscritto in word o in pdf, ma di spendere qualche minuto a raccontare le tue esperienze editoriali e non solo. Anche l’editore deve potersi fare un’idea di chi sta dietro la tastiera.

Sii chiaro, diretto, soprattutto evita di essere autocelebrativo: con gli editori non funziona quasi mai. Hai pubblicato un libro e hai vinto un premio in passato? Scrivilo! Ma evita se puoi giudizi sul tuo stesso libro. 

Cosa succede se il mio manoscritto viene selezionato?

Ti viene proposto un contratto editoriale, senza costi. Leggilo con attenzione per vedere se soddisfa le tue necessità. I punti di forza, secondo la nostra opinione, sono la distribuzione con Messaggerie Libri e i diritti d’autore davvero molto alti. Messaggerie Libri è garanzia di una distribuzione in libreria capillare: è il principale distributore indipendente in Italia.

I diritti d’autore sono fino al 50% del prezzo di copertina, una scelta sulla scia delle varie campagne di sensibilizzazione al giusto compenso, che hanno fatto breccia nel mondo musicale ma (non ancora) in quello del libro.

Ho visto che fanno campagne di crowdfunding, come funziona?

Il crowdfunding è una campagna di pre-ordini dove i lettori possono scegliere e acquistare in anteprima un libro. A che cosa serve? La risposta breve è per fare un test dell’interesse di chi legge.

La risposta più lunga è perché un libro ha bisogno di un buon passaparola dei lettori quando esce. Il crowdfunding garantisce che ci sia: coinvolge i lettori e li mette di fronte a un obiettivo comune che è la pubblicazione e invia loro il libro in anteprima, con settimane di anticipo sull’uscita vera e propria.

L’obiezione che si compra a “scatola chiusa” vale secondo noi per il crowdfunding in molti settori, ma non per i libri. Una volta che hai a disposizione un’anteprima da leggere e una presentazione del libro è come comprare in libreria o su Amazon. Un libro non lo compri mai prima di averlo letto tutto (a parte quella volta che ho rovesciato il succo di frutta su un libro della biblioteca e ho dovuto ricomprarlo nuovo! Ndr).

Che garanzie ho che il mio libro venga promosso, che ci siano recensioni ecc…?

Nel loro contratto prevedono un lungo elenco di attività di marketing e promozione. Sembra molto promettente, ma l’unica verifica che abbiamo potuto fare per capire se poi le mettono in pratica è cercare in rete. E così su due piedi ci pare proprio di sì. Mettiamola così: le attività sono nel contratto, se le fanno bene, altrimenti puoi rivolgerti a un avvocato per fargliele fare. Una volta nero su bianco è un impegno legale che prendono con te. 

Ti segnaliamo sul loro sito una pagina “bookabook opinioni e recensioni” con una lunga rassegna stampa, pare, insomma, che mantengano le promesse. Ma per scoprirlo davvero abbiamo deciso di intervistare un loro autore… stay tuned! 

Devo farmi io la copertina del mio libro?

No, hanno dei grafici interni e le loro copertine sono molto gradevoli da vedere. A noi personalmente piace molto quella di Malusa Kosgran, In attesa degli altri trasmettiamo musica da ballo. 

Fanno editing, impaginazione, giri di bozze o devo trovare io chi lo fa?

Fanno tutto loro, è scritto nel contratto. Sempre senza costi.

È meglio pubblicare con Mondadori o con loro?

Per quanto l’editoria indipendente possa essere curata, disporre di una catena di libreria fa ancora la differenza, eccome. Se ne hai la possibilità, scegli Mondadori. In alternativa le altre case editrici con librerie proprie sono Giunti e Feltrinelli.

È meglio pubblicare in self publishing o con loro?

Senza dubbio con loro. Con il self publishing ti accolli tutti i costi e non hai nessuna garanzia di rientrare di quanto hai speso. Senza contare che i lettori che leggono self non sono moltissimi: non ho mai visto una persona leggere in treno un libro auto-pubblicato!

Posso pubblicare con loro evitando il crowdfunding?

Crediamo di no, ma è il loro punto di forza il crowdfunding. Se non lo vuoi fare, valuta un’alternativa e non proporre il tuo libro a Bookabook Opinioni personali, naturalmente, ma secondo noi ne vale la pena di mettersi in gioco.

Fare crowdfunding significa che dovrò vendere da solo il mio libro prima che sia pubblicato?

No, anche in questo caso prevedono nel contratto le attività di supporto e di diffusione delle campagne di crowdfunding. In ogni caso la regola d’oro del crowdfunding è che deve attivarsi un passaparola delle persone interessate: se la campagna la fa tutta l’autore o tutta l’editore, qualcosa non sta funzionando a dovere.

Bookabook può rappresentare l’inizio della mia carriera da scrittore?

È una domanda a cui è difficile dare una risposta. Sicuramente è un buon punto di partenza, con una solida reputazione nel mondo editoriale. Poi, come purtroppo sempre succede, come continuerà la tua carriera dipende da molti fattori: vendite, fortuna, ecc… Sulla loro pagina “bookabook opinioni e recensioni” puoi però trovare una rassegna stampa nutrita e recentemente hanno inaugurato una sezione del sito dove portano i lettori dietro le quinte dei casi di successo. Puoi prendere spunto da lì e… in bocca al lupo!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 5 / 5. Punteggio articolo: 5

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.