Come organizzare una festa di compleanno a sorpresa

Esistono persone che adorano festeggiare il proprio compleanno e altre a cui non piace affatto. I motivi? C’è gente che non ama stare al centro dell’attenzione, mentre altri non hanno il tempo e la pazienza per pianificare i vari dettagli. Tuttavia, organizzare una festa a sorpresa per il compleanno di un amico, del fidanzato o di una sorella è sempre un bel gesto, poiché il festeggiato si sentirà amato e apprezzato da tutti i presenti. Ma in che modo preparare una festa a sorpresa e, soprattutto, come scegliere il miglior regalo di compleanno possibile? Per realizzarla è necessario l’impegno degli amici più stretti, gli unici che conoscono a fondo i gusti del festeggiato. Ecco qualche indicazione utile!

Coinvolgere gli amici del festeggiato

Il primo step, fondamentale per organizzare una festa a sorpresa divertente e ben riuscita, è coinvolgere le persone più vicine al festeggiato, o almeno una parte di queste. Sarà importante, quindi, invitare i compagni di scuola, i colleghi di lavoro o dell’Università, a seconda dell’età e degli impegni del festeggiato. Più persone parteciperanno, più alte saranno le probabilità che la festa riscuota il successo sperato.

Individuare la location perfetta

Scegliere un luogo facilmente accessibile e raggiungibile è fondamentale, così come lo è sceglierne uno in cui sia possibile mettere la musica e radunare un buon numero di persone. Il posto ideale? Casa di un amico o un locale in cui gustare un buon aperitivo. Se il compleanno dovesse cadere in estate, invece, una festa in piscina o in un ampio giardino potrebbe essere l’idea perfetta!

Festa a sorpresa per un amante del relax

Se il festeggiato ama il relax e odia il baccano, la location giusta potrebbe essere un impianto termale o, in alternativa, una spiaggetta appartata. Molte strutture mettono a disposizione sia l’ingresso diurno che quello notturno (in genere sono accessibili dalle 20 alle 24). Se le ciabatte, il telo e gli altri accessori vengono forniti direttamente dalla struttura in questione, per il costume sarà necessario provvedere autonomamente.

Scegliere il momento della giornata più indicato

Il momento migliore per organizzare una festa a sorpresa è senza dubbio la sera, verso ora di cena. In alternativa, il tardo pomeriggio potrebbe prestarsi bene, trattandosi dell’orario ideale per l’aperitivo. Se il festeggiato ha già comunicato di non voler uscire e/o di non poter fare tardi, sarà necessario convincerlo a fare un salto fuori casa con un piccolo stratagemma.

Acquistare il regalo giusto

Qual è il miglior regalo di compleanno? A chiederselo sono in tanti, considerata la difficoltà dei più nell’individuare il regalo giusto. Le possibili alternative non mancano, ma sono indissolubilmente legate al profilo e alle caratteristiche del festeggiato. E chi lo conosce meglio dei suoi amici? L’ideale sarebbe organizzare un sondaggio tra i vari partecipanti, oppure lavorare di fantasia. Del resto, un appassionato di viaggi amerebbe senza dubbio ricevere un buono viaggio o un biglietto aereo per una meta esotica, così come un appassionato di sport potrebbe apprezzare una GoPro, un orologio per runners o un’esperienza in pista alla guida di una monoposto da gara!

Non permettere in alcun modo al festeggiato di intuire le intenzioni degli amici

Per organizzare ogni cosa è fondamentale coinvolgere altre persone, poiché fare tutto da soli potrebbe portare via tante energie e tempo. Pianificare una festa a sorpresa potrebbe rivelarsi piuttosto impegnativo, ma il risultato sarà certamente soddisfacente. Per definire i vari dettagli, una settimana di tempo sarà più che sufficiente. La raccomandazione più importante, però, è fare in modo che il festeggiato non si accorga di nulla: vietato, quindi, scambiarsi idee e consigli o consegnare i soldi del regalo in sua presenza!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.