Come funziona una sala operatoria: la progettazione degli ambienti

La sala operatoria è un ambiente fondamentale all’interno di un ospedale o di una clinica specializzata. Si tratta di stanze che vengono messe a punto, organizzate e preparate con delle regole molto specifiche e rigide, che permettono di ottenere anche degli standard elevati di igiene e di sicurezza. All’interno di una sala operatoria si trovano delle apparecchiature di vario tipo, oltre agli strumenti chirurgici necessari perché i medici possano effettuare gli interventi. In queste aree può lavorare esclusivamente del personale specializzato che si occupa proprio di queste pratiche, molto delicate e specifiche, che garantiscono la salute dei pazienti in diverse situazioni.

La progettazione di un blocco operatorio

I reparti dedicati alla chirurgia degli ospedali in genere hanno a disposizione diverse sale operatorie e altri ambienti che risultano funzionali all’operatività di queste sale, come le stanze che servono per il lavaggio e la vestizione dei medici e del personale sanitario e i luoghi per procedere alla sterilizzazione degli strumenti. In tutti i casi la progettazione di sale operatorie non può assolutamente essere trascurata, anzi è sempre fondamentale affidarsi a professionisti che operano in questo settore e ad aziende che possano fornire gli strumenti e i servizi giusti per organizzare al meglio un luogo così importante.

Siamo in presenza, infatti, di ambienti sanitari che devono essere altamente controllati in tutti gli aspetti e che necessitano di un supporto costante. Non solo si tratta del rispetto delle norme di sicurezza e quelle per garantire la salute dei pazienti, ma anche della messa a punto di azioni ottimali per il rispetto delle dimensioni, del layout e dei flussi di lavoro.

Pensiamo ad esempio alla messa in atto di ambienti con specifici interventi dal punto di vista strutturale, con la realizzazione di pareti, di rivestimenti, di controsoffitti con l’obiettivo di favorire le opere di sanificazione.

Inoltre nella fase di progettazione di una sala operatoria deve essere sempre presente un impianto di trattamento dell’aria, tenendo conto naturalmente dei ricambi di aria previsti in base alle norme in vigore.

La progettazione di sale operatorie passa anche dalla predisposizione e dalla messa in sicurezza degli impianti, che devono essere realizzati rispettando le leggi ed evitando potenziali rischi per i pazienti e gli operatori sanitari.

Le aree per accogliere il paziente e per il lavaggio

Nella fase di progettazione di un blocco operatorio bisogna tenere conto di una specifica area pulita, che include i locali di preparazione, le sale per il lavaggio degli operatori e la sala risveglio. Inoltre la sala operatoria deve essere a bassa carica microbica.

Proprio per questi motivi tutto deve essere messo a punto per prevenire eventuali contaminazioni, con aperture delle porte realizzate con sistemi no-touch, ma anche con superfici dei soffitti e delle pareti che siano uniformi, lisce, ignifughe e lavabili.

Nell’organizzazione di un blocco operatorio bisogna tenere conto anche di specifiche aree, come quella per accogliere il paziente. In questo luogo il paziente viene accompagnato dal reparto in cui si trova e viene accolto dal personale di sala operatoria. Qui vengono effettuate anche le opportune valutazioni prima dell’intervento che il personale deve effettuare.

Ci sono poi i luoghi che servono alla preparazione dei professionisti sanitari. Sono degli ambienti separati dalla sala operatoria vera e propria, ma che sono ad essa collegati. In queste stanze il personale sanitario si prepara ad effettuare l’intervento con il lavaggio che serve a ridurre la flora microbica anche nelle mani. Il lavaggio viene messo a punto con due azioni. Una di queste avviene con lo sfregamento della pelle, la seconda invece prevede l’impiego di disinfettanti appositi.

In questi locali sono presenti dei lavabi che funzionano attraverso meccanismi a pedali o con fotocellule, dei dispenser per i prodotti disinfettanti e delle piccole spugne che possono essere imbevute proprio con i disinfettanti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.