Come fare per trasferirsi a Milano: consigli utili e suggerimenti

Come fare per trasferirsi a Milano? Che sia per lavoro oppure per studio, trasferirsi in una grande città come Milano non è di certo semplice. Anche quando si arriva da realtà altrettanto grandi e caotiche.

Infatti, quando ci si trasferisce in una metropoli vissuta da gente proveniente da tutto il mondo, incentrata sul mondo del lavoro, della moda, della finanza e dell’istruzione, anche artistica, musicale ecc…ci si potrebbe sentire come risucchiati da un vortice, di opportunità ma anche di difficoltà.

Perché siamo sinceri traslocare non è mai semplice. Ti faccio un esempio, vivi già in una grande città come Roma, ma hai deciso di andare a lavorare oppure a studiare a Milano. Certo è un’avventura entusiasmante sotto certi versi, ma come organizzare il trasloco?

La cosa più semplice è sicuramente fare affidamento a una ditta esperta (ad esempio questa ditta specializzata nei traslochi a Roma e Milano può supportarti al meglio in questa tua avventura).

Ma basta davvero trovare una buona ditta specializzata in traslochi per trasferirsi a Milano? Certo che no, perché prima di arrivare al trasloco vero e proprio per trasferirsi a Milano ci sono davvero tante cose da fare e le scopriamo insieme in questa guida! Ecco come fare per trasferirti a Milano e non commettere errori!

Valuta il quartiere dove cercare una casa o una stanza

Quando sei a Milano non puoi certo cercare un quartiere come se uno valesse l’altro. Essenziale è cercare di valutare il migliore in base alle tue esigenze.

Milano è una grande città e presenta tantissimi quartieri e zone. In primo piano devi valutare dove si trova la sede della tua scuola, università, accademia oppure di lavoro.

Una volta fatta questa valutazione, individua quali sono i quartieri più vicini o quelli meglio collegati con la metro o altri mezzi di trasporto cittadino come ad esempio il tram.

Naturalmente, ricordati che i quartieri centrali hanno spesso costi altamente proibitivi, quindi valuta con attenzione le zone scegliendo sicuramente quelle che hanno un miglior servizio di trasporto pubblico, che ti servirà per muoverti da una zona all’altra.

Trovare un appartamento o una stanza a Milano

Quando scegli di trasferirti a Milano devi fare i conti con un’amara realtà: trovare una casa o una stanza a prezzi “bassi” è quasi impossibile.

Il primo consiglio è di iscriverti a tutti i gruppi Facebook che trovi per cercare un appartamento o stanza a Milano e vedere le offerte migliori. Iscriviti anche ai siti dedicati all’affitto di case e appartamenti e infine contatta anche le agenzie immobiliari in città.

Considera che oltre al prezzo, per trasferirti a Milano avrai bisogno di corrispondere una caparra da un minimo di due mesi a un massimo di tre mesi.

Dovrai anche dimostrare il reddito, oppure se sei studente avere la garanzia dei tuoi genitori o tutori. Insomma, la ricerca dell’appartamento o della stanza perfetta sarà una vera e propria avventura, ancora più del trasloco!

Visita l’appartamento prima di affittarlo

Certo se abiti a Roma, o in altre città italiane, raggiungere Milano per visitare un appartamento può essere dispendioso. Ma non visionare la stanza o la casa potrebbe essere controproducente e farti ritrovare in un’abitazione che magari non corrisponde alle fotografie illustrate.

Insomma, vedere di persona l’immobile è di certo un consiglio da seguire. Per ottimizzare le visite, prendi più appartamenti in due o tre giorni vicino, in questo modo riuscirai a vedere più case e capire qual è la migliore per le tue esigenze.

Come organizzare il trasloco: inizia per tempo!

Quando devi organizzare il trasloco per trasferirti a Milano, non puoi organizzare tutto all’ultimo minuto! Ogni volta che devi fare un trasloco non devi mai sottovalutare l’organizzazione di tutto il trasporto nei minimi dettagli.

Ricorda di metterti subito in contatto con una ditta di traslochi affidabile per riuscire a organizzare il trasporto nella data che ti interessa. Dopo di ché devi procedere a catalogare e inscatolare tutto ciò che devi portare via. Infine, dev’essere tutto pronto per riuscire a fare il tuo ingresso in casa nella data che avevi stabilito.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.