Come fare il ragù

Il ragù alla bolognese è il condimento più amato della cucina italiana. Tipico del buon gusto nostrano, il ragù si presenta in una moltitudine di ricette, ingolosendo le già squisite lasagne o, utilizzato da solo per condire la pasta. Non c’è che dire, il ragù è uno dei sughi più rappresentativi dell’amatissima cucina italiana. Si tratta di un comfort food perfetto per mettere d’accordo anche i palati più difficili da soddisfare. Perfetto per un pranzo domenicale, il ragù ha reso una tappa obbligata la caratteristica scarpetta con il tozzetto di pane. Parliamo di una ricetta veramente speciale. In questa guida, scopriremo come fare il ragù.

Come fare il ragù, ingredienti

Quella del ragù alla bolognese è una ricetta abbastanza semplice, nonostante la lista degli ingredienti si presenti leggermente cospicua. Di seguito, elenchiamo tutti gli ingredienti per preparare il ragù:

–        Carne bovina (trita di manzo, macinata grossa e mista) 300 g

–        Passata di pomodoro 300 g

–        Carote 50 g

–        Sedano 50 g

–        Cipolle dorate 50 g

–        Sale fino q.b.

–        Pepe nero q.b.

–        Vino rosso 100 g

–        Pancetta 150 g

–        Brodo vegetale q.b.

–        Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio

La preparazione

Nelle prossime righe, scopriremo come fare il ragù nel pratico. Innanzitutto, prendiamo la pancetta e tagliamo prima a fette e poi a striscioline. Non occorre, in questa fase, essere troppo precisi. A questo punto, sminuzziamo il tutto con un coltello o una mezzaluna, avendo cura di ridurre tutto a piccoli pezzi. Ora, versiamo un filo d’olio in una casseruola già calda, per poi aggiungere la pancetta tagliata. Sgraniamo la carne per bene e lasciamo tutto a rosolare. Mentre la carne cuoce, peliamo la carota e tritiamola finemente. Puliamo, poi, il sedano e tritiamo anch’esso allo stesso modo. Dopodiché, tritiamo la cipolla e, quando la pancetta sarà ben rosolata, aggiungiamo le verdure.

Mescoliamo e lasciamo il tutto a stufare per circa 5 minuti. Aggiungiamo la polpa di manzo macinata e, quindi, mescoliamo alzando la fiamma. Lasciamo il tutto a rosolare senza avere fretta. A questo punto, infatti, la carne dovrà sigillarsi bene. Sfumiamo con vino rosso e mescoliamo ancora. Appena l’alcool sarà evaporato, aggiungiamo passata di pomodoro. A questo punto, mescoliamo il composto affinché ogni ingrediente si incorpori e, dopodiché, aggiungiamo un paio di mestoli di brodo vegetale caldo. Copriamo il nostro ragù con il coperchio, senza chiudere del tutto.

Come fare il ragù, ultimi step

A questo punto, lasciamo tutto cuocere per almeno 2 ore. Il ragù va controllato ogni 20 minuti e, qualora ce ne fosse bisogno, occorrerà aggiungere altro brodo. Trascorse le due ore necessarie alla cottura, assaggiamo il ragù e regoliamo di sale e pepe al bisogno. Dopo aver dato un’altra mescolata al tutto, il nostro ragù sarà pronto per insaporire le nostre ricette. A questo punto, sapremo come fare il ragù che, se preparato con ingredienti freschi, è congelabile all’occorrenza. Altrimenti possiamo conservare il ragù in un recipiente di vetro per massimo tre giorni, per scaldarlo nel momento in cui ne avessimo bisogno. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.