Come fare il negroni sbaglaito

Ecco la nostra rubrica di cocktail!!

Ecco come preparare un Negroni Sbagliato. Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia di far festa e tirar tardi. Magari con qualche bel party all’aperto, per brindare al tramonto. Stuzzichini e cocktail analcolici e non sono un ottimo compagno di brindisi.

Qui troverete la ricetta per preparare il Negroni Sbagliato, che è uno dei cocktail più facili da preparare.Il Negroni Sbagliato infatti, anche se spesso viene sorseggiato anche dopo cena, in realtà è proprio un aperitivo. Fu inventato a Milano al Bar Basso da Mirko Stocchetto negli anni sessanta. La variazione rispetto al Negroni classico è di ingredienti ma anche di gradazione. Il Negroni Sbagliato infatti sostituisce al gin lo spumante brut, diventando meno alcolico.

Il Negroni Sbagliato

Ecco le istruzioni per preparare un perfetto Negroni Sbagliato.

Ingredienti e preparazione

  • 1 parte di Campari
  • 1 parte di Vermouth rosso Cinzano
  • 1 parte di Pinot Chardonnay Cinzano
  • Bicchieri double rock (il video consiglia di preparare direttamente il cocktail nel bicchiere)
  • Una fetta d’arancia per guarnire

Istruzioni

  1. In un bicchiere double rock, mettete abbondante ghiaccio
  2. Versate una parte di Campari e una parte di Vermouth Cinzano Rosso
  3. Concludete con una parte di Pinot Chardonnay Cinzano, oppure uno spumante brut a vostra scelta
  4. Guarnite il vostro Negroni Sbagliato con una fetta d’arancia, infilandola direttamente nel bicchiere.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

isacco corradi

Isacco Corradi fin dal 2005 si occupa per passione di internet, trasforma questa attività in lavoro nel 2009. Presidente per 10 anni della cooperativa Alpsolution, Sindaco del Comune di Lavarone dal 2015 al 2020, Vicepresidente Fondazione Museo Storico, Consigliere della Magnifica Comunità di Valle, Consigliere della Fondazione Forte Belvedere. Scrive articoli in ottimizzati e per diletto parla di tutto un pò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.