Come fare i bignè

Di origine francese, la pasta choux, detta anche pasta bignè, è un preparato di base realizzato con pochissimi ingredienti di reperibilità praticamente immediata. Ricetta genuina, capace di deliziare anche i palati più fini, la pasta choux si caratterizza per la sua doppia cottura: la prima, avviene in pentola, per poi passare in forno dove essa cresce in volume, asciugandosi e diventando vuota all’interno.

Il suo tipico gusto neutro e delicato la rende ideale per preparazioni salate e dolci da leccarsi i baffi. Utilizziamo la pasta choux per preparare i bignè: palline leggere dall’interno soffiato, deliziosi con farciture alla crema pasticcera o chantilly. In questa nostra guida, scopriremo come fare i bignè.

Come fare i bignè, ingredienti

Di seguito, elencheremo le quantità giuste di ingredienti per un totale di circa 40 pezzi. La preparazione dei bignè è abbastanza semplice, richiede circa 50 minuti in totale tra procedimento e cottura. Senza perderci in ulteriori indugi, scopriamo come fare i bignè a partire dagli ingredienti:

–        Acqua 250 ml

–        Farina ’00 150 g

–        Burro 100 g

–        ½ cucchiaino raso di sale

–        Uova medie 5

Preparazione

Nelle prossime righe scopriremo come fare i bignè nel pratico. Anzitutto, partiamo col munirci di un pentolino in cui verseremo acqua, burro e sale. Portiamo il composto a bollore e, non appena ci saremo accertati che il burro sarà completamente sciolto – notando le prime bollicine in superficie – aggiungiamo tutta la farina in un colpo solo, abbassiamo la fiamma portandola ad un’altezza moderata e cominciamo immediatamente a girare il tutto con un cucchiaio di legno. Entro pochi secondi otterremo un impasto denso, compatto e meravigliosamente morbido.

Arrivati a questo punto, procediamo col rovesciare l’impasto su un piano di lavoro, per poi stenderlo con una spatola o con un cucchiaino. Il segreto per ottenere una pasta choux deliziosa è far raffreddare l’impasto al meglio, in modo che le uova non cuociano, causando un odore sgradevole. Giriamo, quindi, l’impasto, manipoliamolo e lasciamo raffreddare.

Come fare i bignè, ultimi step

Siamo giunti quasi alla fine della nostra guida su come fare i bignè in casa. Dopo aver seguito tutti i passaggi di cui sopra, infatti, potremo procedere ad aggiungere le uova, uno alla volta. Dopodiché, andiamo ad amalgamare per bene un uovo alla volta, assicurandoci di aggiungerne un altro solo quando il composto risulterà uniforme e ben assorbito.

Una pasta choux ideale dovrà avere la stessa consistenza densa della crema pasticcera: soda e ben assestata. Il composto dovrà, quindi, presentarsi ben lucido e compatto, pur potendo entrare alla perfezione nella sac a poche (essenziale per questa ricetta). Adesso, imburriamo una teglia e aggiungiamo carta da forno. Realizziamo dei piccoli coni con l’impasto e appiattiamo le punte con un cucchiaio bagnato.

Per la cottura, dovremo preriscaldare il forno a 200° e lasciar cuocere senza mai aprire il forno per circa 25 minuti. Una volta dorati alla perfezione, abbassiamo la temperatura a 180° e procediamo a cuocere per altri 5 minuti. A questo punto, potrete farcire i vostri bignè come meglio preferite! 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.