Come scegliere la giusta piattaforma di trading

La tecnologia ha radicalmente mutato la vita di ogni singolo individuo, rendendola indubbiamente più agevole e semplice. Tutti i settori di vitale importanza della nostra società, d’altro canto, sono stati toccati sensibilmente dal costante progresso tecnologico avvenuto negli ultimi due decenni. Ed anche il mondo finanziario non è restato immune. 

Basti pensare, ad esempio, al grandissimo successo ottenuto dal trading online, ovvero sia effettuare operazioni di compravendita nei mercati finanziari mediante la grande rete telematica. Operare in Borsa tramite internet è diventata la modalità prediletta di ogni singolo individuo, che può accedere ai listini finanziari in qualsiasi momento della giornata, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ovunque si trovi, grazie alla tantissime app che consentono di fare trading. 

Piattaforme finanziarie, ideale volano per accrescere la cultura finanziaria

I motivi del successo del trading online sono molteplici ed andremo ad analizzarli, brevemente, in questo articolo. Innanzitutto, è innegabile come l’aspetto economico abbia avuto un ruolo non marginale nella prepotente affermazione del trading online: i costi, infatti, sono decisamente più bassi rispetto al tradizionale sportello bancario, in alcuni casi, oltretutto, totalmente inesistenti. 

Operare nel mercato azionario tramite lo sportello bancario, infatti, comporta il pagamento di una commissione tra lo 0,75 e 1%, contro una media dello 0,08% delle piattaforme di trading. Dal punto di vista dei costi, quindi, non c’è partita: l’online è sicuramente più conveniente. Ridurre il successo del trading online al solo aspetto economico, però, è piuttosto riduttivo e non inquadra adeguatamente la portata del fenomeno. 

Le piattaforme di trading, infatti, sono state un autentico volano per migliorare, sensibilmente, le conoscenze in ambito finanziario dei cittadini italiani, da sempre piuttosto deficitari nel campo della cultura finanziaria. Un tallone d’Achille dovuto, in parte, alla scarsa considerazione di cui gode questo settore nel nostro ordinamento scolastico: a differenza di altri paesi, in Italia non esiste alcun insegnamento nei primi due cicli di studio per quanto riguarda il mondo del risparmio

Lacune che i cittadini del Belpaese, poi, si portano appresso anche in età adulta, quando, volente o nolente, le tematiche finanziarie entrano prepotentemente nella vita di ciascun singolo soggetto. Grazie alle piattaforme di trading, invece, i risparmiatori possono accrescere la loro cultura finanziaria sfruttando le tante guide presenti sugli stessi, spesso scritte in modo semplice e chiaro in modo da poter essere fruibili da qualunque soggetto. 

Trading online: il Forex resta l’asset più popolare del mondo

Avere una conoscenza perlomeno “basica” degli strumenti finanziari, è diventato indispensabile nella finanza del nuovo millennio. Se un tempo, infatti, gli asset erano riassumibili in azioni, obbligazioni e polizze vita, negli ultimi vent’anni è cresciuto significativamente il numero degli strumenti finanziari ai quali possono accedere i risparmiatori di tutto il mondo. 

E la tecnologia, in tal senso, è risultata ancora uno straordinario volano. Grazie ad Internet, infatti, sono diventati famosi ed accessibili alcuni strumenti finanziari come gli ETF, i CFD e le Criptovalute, quest’ultime accessibili solo ed esclusivamente mediante la grande rete telematica: il successo del Bitcoin, presente da oltre un decennio nei mercati finanziari ed ha accresciuto il proprio valore crescere esponenzialmente dopo l’avvento della pandemia, ne è l’esempio più tangibile. 

Tra i tanti asset reperibili tramite le piattaforme finanziarie presenti sul web, uno, più di altri, resta il prediletto dei trader di tutto il mondo: il Forex. Il mercato delle valute, dove le monete vengano scambiate a coppie, resta di gran lunga il più popolare del mondo, con un volume di scambi giornalieri che supera abbondantemente i 1000 miliardi di dollari. 

Quanto sia stimolante questo mercato finanziario lo si può evincere anche leggendo le opinioni Forex dei lettori e risparmiatori presenti sui principali broker finanziari, dove lo scambio di vedute, alla ricerca dell’accoppiata valutaria più redditizia, è piuttosto vivace e frizzante

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.