Come raggiungere l’aeroporto di Bologna

L’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna può essere raggiunto facilmente sia con i mezzi privati che con i mezzi pubblici. Per chi si sposta in treno, per esempio, i collegamenti che vengono garantiti da Trenitalia e da Italo tramite l’alta velocità sono utili anche per chi arriva dal Nord o dal Sud Italia. La stazione centrale di Bologna, raggiunta anche dalle linee regionali, si trova ad appena 6 chilometri di distanza dall’aeroporto, a cui è collegata da un servizio shuttle. Ancora più vicina è la stazione di Calderara Bargellino, dove arrivano treni regionali e che è situata a 5 chilometri.

Arrivare in aeroporto in taxi

Per quel che riguarda gli spostamenti in taxi, il servizio è gestito dalla Cotabo; la tariffa minima è pari a 10 euro e 50 centesimi, incluso il pedaggio dell’aeroporto, mentre la tariffazione urbana varia in base al luogo di partenza. In linea di massima la spesa oscilla tra i 15 e i 17 euro: chiaramente nel caso in cui si viaggi insieme con altre persone il costo si divide, il che rende il trasferimento in taxi decisamente conveniente.

Arrivare in aeroporto in autobus

La navetta BQL assicura corse dirette con una partenza ogni 10 minuti dalla stazione centrale. La prima è alle 5 e mezza del mattino mentre l’ultima è a mezzanotte e un quarto. La durata del viaggio è di poco meno di venti minuti, con due fermate intermedie, sia all’andata che al ritorno, a Pontelungo e Ospedale Maggiore. Il prezzo del biglietto è di 6 euro. La navetta, comunque, non rappresenta il solo modo per arrivare o partire dall’aeroporto di Bologna in autobus: ci sono, infatti, anche i bus di linea, che hanno un costo inferiore. In particolare si può fare riferimento alla fermata Birra della linea 81 e della linea 91, a un quarto d’ora a piedi dal terminal. Non vanno dimenticati, inoltre, gli shuttle privati che collegano l’aeroporto con Reggio Emilia (viaggio di 60 minuti), Padova (viaggio di 75 minuti), Modena (viaggio di 50 minuti), Ravenna (viaggio di 80 minuti), Rimini (viaggio di 90 minuti), Firenze (viaggio di 90 minuti) e Ferrara (viaggio di 60 minuti).

Arrivare in aeroporto in auto

Nel caso in cui si provenga da Milano, è necessario percorrere la A1 e uscire a Bologna Borgo Panigale; provenendo da Padova lungo la A13, invece, l’uscita da prendere è quella di Bologna Arcoveggio. Per chi viene da sud, e in particolare da Ancona attraverso la A14, lo svincolo a cui si deve fare riferimento è quello di Bologna San Lazzaro. I parcheggi dello scalo sono sorvegliati e sicuri: di fronte al terminal ci sono il Parcheggio P1 e il Parcheggio P2, con il 60 per cento di posti al coperto, mentre il Parcheggio P3 ha il 30 per cento dei posti al coperto ed è a 200 metri di distanza. Del tutto scoperto è il Parcheggio P4, a un chilometro e mezzo di distanza ma collegato con una navetta gratuita che effettua una corsa ogni venti minuti. A poco meno di 900 metri, infine, c’è il Parcheggio P5, a una decina di minuti a piedi di distanza. Il posto auto può essere prenotato in anticipo in tutti i parcheggi.

L’alternativa di Parkos

Se, invece, si è alla ricerca di un parcheggio low cost aeroporto Bologna, non si può far altro che utilizzare Parkos, il comparatore che permette di confrontare i posti auto situati nei dintorni dello scalo e che, quindi, dà la certezza di approfittare del prezzo più basso. Non solo: pagando online, sia con Paypal che con carta di credito, si ha la certezza di beneficiare di prezzi convenienti, senza che vengano applicate penali nel caso di una eventuale cancellazione. Le tariffe di ogni parcheggio aeroporto Bologna cambiano in base al periodo: tuttavia non esistono tariffe più alte per il fine settimana.

Il funzionamento di Parkos è davvero molto semplice. Ipotizziamo di voler cercare un parcheggio coperto: non dobbiamo fare altro che digitare la data e l’orario di arrivo e la data e l’orario di partenza. Così, possono essere visualizzati i prezzi correnti dei fornitori di parking, da scegliere e valutare come si vuole. La ricerca può anche essere filtrata, così da avere l’opportunità di selezionare i servizi che si desiderano: per esempio, il car valet o il trasferimento gratuito in navetta.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato / 5. Punteggio articolo:

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.