Come fare una serra d’appartamento

Parliamo di serre. Di piccole serre. Non quindi quelle presenti in giardini e campi, bensì le cosiddette serre d’appartamento. In commercio si trovano piccole serre componibili adatte alle piccole piante domestiche. Ma queste “serrine” si possono costruire a casa divertendosi, seguendo questa guida. Il metodo più creativo e decorativo è quello di realizzare piccole serre all’interno di vasi trasparenti.

Cosa occorre quindi per creare il proprio giardino sotto vetro?

  • un vaso di vetro trasparente;
  • ghiaia;
  • terriccio;
  • bastoncini tipo le bacchette per mangiare nei ristoranti orientali;
  • un po’ di ciottoli;
  • acqua;
  • piantine.

Le istruzioni da seguire sono semplici:

  • prepariamo il vaso di vetro. Possono essere usati vasi e contenitori di diverso tipo. Ideali sono quei vasi di vetro porta zucchero e sale;
  • innanzitutto inserire all’interno del vaso di vetro un po’ di ghiaia creando un primo strato di circa 2 cm;
  • aggiungere un po’ di terriccio per arrivare a un terzo dell’altezza del vaso;
  • con l’aiuto di due bastoncini sistemare le piantine (con radici) nel vaso piantandole nel terriccio;
  • aggiungere qualche ciottolo;
  • grazie anche ai ciottoli pressare un po’ la terra intorno alle piante;
  • versare delicatamente mezzo bicchiere d’acqua all’interno del vaso;
  • ora chiudere con un tappo o qualcosa che possa sostituirlo;
  • da questo momento le piantine all’interno vivranno a “circuito chiuso” grazie solo alla luce del sole.

Quello illustrato è un metodo carino ed originale. C’è chi crea queste serre all’interno di contenitori di vetro di ogni dimensione e tipo. Vasi di pomodoro, vasetti o “vasoni” di nutellabottiglie di vetro, addirittura lampadine svuotate: ogni persona ha le sue idee e le sue preferenze. A seconda dei vasi o recipienti è possibile davvero creare una serie di oggetti piacevoli da vedere e, visto che si tratta di natura, da prendersene amorevolmente cura.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.