Come fare una compostiera

Grazie alla cultura della raccolta differenziata, sono in molti ormai coloro che utilizzando “l’umido” per realizzare un compostaggio naturale per concimare le proprie piante. Ma come fare una compostiera da mettere sul proprio balcone? In rete fioccano i consigli e le idee, ma non tutti riescono – spesso per motivi di tempo o spazio – a realizzarne una. Noi abbiamo scelto il “modello” più semplice da realizzare, in modo tale che chiunque possa farlo senza troppi tecnicismi.

Ecco cosa vi occorre:

  • bidoncino in plastica con coperchio
  • argilla espansa
  • trapano
  • lombrichi
  • torba
  • cartoni senza inchiostro
  • foglie
  • sottovaso

Come procedere

Scegliete il bidone della grandezza necessaria secondo la vostra produzione di umido. Forate con il trapano tutto il bidone ad eccezione del coperchio. (C’è chi suggerisce solo due file di buchi, realizzati in maniera regolare tutt’intorno al bidone, e chi invece opta per buchi su tutto il corpo). Prendete l’argilla espansa (molto buona è quella venduta in pallini) e posizionatene uno spesso strato di 8-10 cm sul fondo del bidone. Al di sopra dell’argilla, provvedete a stendere uno strato di torba umida anch’esso di 8-10, e subito sopra spezzettate carta e cartoni, foglie secche e paglia per alimentare il processo. È importante spezzettare tutti questi elementi, così da innescare più velocemente il tutto.

Ora, mettete il bidone così realizzato nel sottovaso, sistemate il coperchio e posizionate la compostiera in un luogo ombreggiato al riparo da forti escursioni termiche. Una volta trascorsa una settimana, inserite i lombrichi, animaletti fondamentali per la realizzazione del compostaggio. Ora non vi resta che aspettare 3-4 mesi che il processo sia terminato. Di tanto in tanto, svuotate il sottovaso da eventuali residui colati.

È importante ricordare che il compost dovrà essere alimentato con l’umido prodotto in casa, evitando però di gettarvi prodotti unti, scarti di origine animale, gusci vuoti e semi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.