Come fare le crepes

Le crepes sono cialde molto morbide e sottili facili e veloci da cucinare. Sono perfette per la colazione o per una merenda pomeridiana. Questa pietanza a base di uova, latte e farina ha origini francesi, non a caso è un simbolo di quel particolare mondo culinario, come lo sono i pancacke per gli americani.

Esistono diverse varianti delle crepes, si possono infatti cucinare sia dolci che salate e scegliere una vasta quantità di ingredienti. Fare le crepes è estremamente semplice e richiede poco tempo, ma bisogna fare particolarmente attenzione alla fase di cottura! Ecco, dunque, tutto ciò che c’è da sapere per capire come fare le crepes. 

Gli ingredienti delle crepes

La fama di questo piatto è probabilmente legata alla sua semplicità e al suo gusto neutro. Infatti la cialda che viene fuori dalla preparazione è utile in particolare ad esaltare quelli che sono i sapori dei condimenti (dolci o salati) che si decide di porvi all’interno. La semplicità delle crepes è sicuramente da ricondurre alla semplicità dei suoi ingredienti e alla velocità di preparazione. Nel dettaglio, gli ingredienti base per preparare dalle 8 alle 10 crepes sono:

  • 3 uova
  • 250 g di farina 00
  • 500 ml di latte
  • burro per la padella

E’ importante ricordare che l’aggiunta di sale o zucchero è sconsigliata, considerando il fatto che la dolcezza o la sapidità sarà conferita dal ripieno che si decide di aggiungere.

Come preparare le crepes

La preparazione delle crepes conta diversi passaggi. In totale il tempo richiesto è di dieci minuti, contando i cinque necessari alla preparazione del composto e i cinque richiesti per la cottura. Innanzitutto bisogna sbattere le uova e mescolarle utilizzando preferibilmente una frusta a mano. Mentre si procede a mescolare con la frusta a mano occorre versare la farina. Insieme alla farina va poi versato il latte, ripetendo il passaggio solo quando si è venuto a formare il primo strato di pastella. 

I grumi e la densità dell’impasto sono da evitare assolutamente. Affinché si voglia ottenere un prodotto finale di qualità occorre far sì che l’impasto sia necessariamente liscio, vellutato, privo di grumi e poco denso. Frullare il composto potrebbe essere la giusta soluzione nel caso in cui si fossero formati grumi a causa di un latte troppo freddo o di una farina aggiunta troppo frettolosamente.

Come fare le crepes: cottura 

Una fase fondamentale della preparazione delle crepes è la cottura. Il passaggio della cottura, se fatto correttamente, garantisce cialde morbide, calde e soprattutto non bruciate! Innanzitutto bisogna ungere tutta la padella con del burro, affinché il composto non si attacchi. E’ importante il fatto che il burro non sia eccessivo, altrimenti si rischia di contaminare il sapore delle crepes. 

Una volta creato il giusto strato di burro, si procede con il versare nella padella un (massimo due) mestolo di impasto. Fatto ciò bisogna essere lesti nel far spargere su tutta la superficie della padella la crepe e attendere quattro/cinque secondi. Dopo questo brevissimo lasso di tempo la crepe dovrebbe cominciare a staccarsi da sola, quando accade ciò la si capovolge dall’altro lato e si attende lo stesso tempo. Fatto questo la crepe è pronta ad essere impiattata. Cosa fondamentale che è necessaria per la cottura perfetta è mantenere un fuoco medio ai fornelli, in modo tale che non si bruci.

Le varianti delle crepes: dal dolce al salato

Esistono diverse varianti delle crepes, alcune riconducono ad un sapore dolce, altre a quello salato. Probabilmente la versione più comune è quella con la nutella, ma è cucinata spesso anche con la marmellata, i frutti di bosco, crema pasticcera, mousse o vari altri tipi di farciture dolci. Quando il sapore è appunto dolce si tende a ricoprire le crepes con lo zucchero a velo.

Le varianti salate si preparano riempiendo la crepe con vari tipi di verdure e ortaggi, con l’aggiunta di salumi di vario genere. Esiste anche la variante con la scamorza, la ricotta o addirittura quella con i funghi. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.