Come fare il purè di patate

Il purè di patate è uno dei contorni più amati sulle tavole di tutto il mondo. Il suo gusto delicato e la consistenza vellutata, lo rendono una pietanza capace di soddisfare anche i palati più esigenti, soprattutto grazie alla sua incontestabile semplicità. Il purè di patate è un piatto particolarmente apprezzato soprattutto dai bambini, vista la presenza di latte e burro al suo interno. La purea si sposa perfettamente con piatti di carne come lo spezzatino, pollo, brasato o trippa. In realtà, dato il caratteristico sapore avvolgente, però, il purè di patate è accostabile praticamente a qualsiasi secondo. Con quest’articolo, scoprirete come fare il purè di patate

Come fare il purè di patate, gli ingredienti

Nella sua versione classica, il purè di patate è considerabile una pietanza rilassante. Un contorno vellutato, morbido e di preparazione immediata. Gli ingredienti per il purè di patate sono pochi e conseguire un risultato ottimale è semplicissimo. Parliamo di un piatto abbinabile anche a pasti vegetariani che, a dispetto della sua natura minimalista, non sfigura sostanzialmente mai. Senza dilungarci oltre, scopriamo come fare il purè di patate a partire dagli ingredienti, ricordando che ogni porzione presenti 284 Kcal.

Per preparare il purè di patate vi occorreranno:

Patate gialle farinose 1 Kg

Latte intero 200 g

Burro 30 g

Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 30 g

Sale fino quanto basta

Noce Moscata quanto basta 

La preparazione, fasi preliminari

Giunti a questo punto della nostra ricetta, scopriamo come fare il purè di patate nel dettaglio. Anzitutto, lessiamo i tuberi protagonisti del pasto. Dopodiché, versiamo le patate in una pentola di grandi dimensioni, per poi riempirla di acqua fredda. Poniamo il tegame sul fuoco e manteniamo il tutto in ebollizione dai 30 ai 50 minuti. I tempi di cottura sono indicativi e crescono in modo direttamente proporzionale con la dimensione delle patate utilizzate per la ricetta. Per questa ragione, consigliamo di controllare la cottura dei tuberi di tanto in tanto con una forchetta. Le patate saranno cotte quando le punte della posata affonderanno in esse senza difficoltà.

 Dopo aver scolato le patate, si lasciano intiepidire per qualche minuto. Consigliamo di sbucciare i tuberi quando sono ancora caldi, in modo da facilitare l’operazione. A questo punto schiacciamo le patate in un passaverdure per ottenere il risultato migliore e cuociamo aggiungendo in un tegame noce moscata e sale. Mentre il composto cuoce, in un pentolino mettiamo a scaldare il latte.

Come fare il purè di patate, gli ultimi step

Siamo giunti quasi alla fine del nostro articolo su come fare il purè di patate. A questo punto, infatti, uniamo il latte caldo alle patate e mescoliamo con una frusta finché l’assorbimento non sarà totale. Dopo pochi secondi, potremo spegnere la fiamma e mantecare col burro ed il parmigiano. Se avrete seguito correttamente tutti gli step della ricetta, il vostro purè sarà squisito e pronto ad essere gustato a tavola. Per raggiungere una cremosità eccezionale consigliamo, in ultimo, di aggiungere della panna al posto del latte. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.