Trasloco facile: cinque step veloci zero stress

Sei in procinto di traslocare e non sai da dove iniziare? Nessun timore, ti aiutiamo noi. Con questo articolo ti consiglieremo cinque step veloci per concludere il trasloco senza stress e senza troppa fatica. Dovrai essere pronto a fare grandi cambiamenti ma vedrai che, a fine lavori, sarai estremamente soddisfatto. Innanzitutto fissa subito un appuntamento con una buona ditta di traslochi a Roma e fai una cernita di tutto ciò che è ingombrante e richiede attenzioni di smontaggio e particolari accortezze durante il trasporto. Ora prendi nota dei nostri consigli e poi torna a farci sapere come ti sei trovato.

1. Ordina lo sgombero per categoria

Questo suggerimento fa parte di quel filone di pensiero che ritiene che gli scatoloni andrebbero suddivisi per categoria e non per luogo fisico in cui si trovano. Quindi avrai libri, vestiario, attrezzi da cucina, beni affettivi ecc… Suddividi poi questi beni per proprietario se in famiglia siete in tanti.

2. Liberati degli oggetti che non ti suscitano felicità

Questo suggerimento potrebbe farti sorridere eppure è uno dei più apprezzati che proviene direttamente dal metodo Kondo. In poche parole in casa accumuliamo grandissime quantità di cose inutili che appartengono al passato e non alla nostra quotidianità. Molte persone fanno davvero tanta fatica a liberarsene per cui, per poterlo fare in serenità, esiste un vero e proprio metodo legato alla felicità. Prendi l’oggetto e guardalo pensando a cosa ti suscita. Se provi tristezza, indifferenza o nostalgia ringrazialo per il servizio reso e salutalo liberandotene. Vedrai che è molto più facile procedere così.

Sui traslochi abbiamo parlato anche per la creazione di una valigia da viaggio. – leggi qui

3. Avvisa condomini e vicini dell’imminente trambusto

Prima di ritrovarti a discutere animatamente avvisa con gentilezza che stai per traslocare e che per qualche giorno il condominio o il vicinato potrebbe subire rumori molesti. Inoltre potresti disporre i beni che non porterai con te in casa invitandoli a prendere ciò di cui potrebbero aver bisogno. Vedrai che in questo modo saranno più favorevoli e comprensivi ad accettare il trambusto. Inoltre ti libererai di un sacco di cose alleggerendo velocemente il carico da trasportare nella tua nuova casa.

4. Stabilisci una tabella di marcia

Seguire una tabella di marcia a scadenze è un piano fondamentale per concludere il trasloco alla svelta e senza troppo stress. Molto spesso ci riduciamo all’ultimo minuto correndo disperati da una parte all’altra della casa che è nel caos più totale. Quindi segna sul calendario le operazioni da svolgere e organizza il tuo tempo senza dimenticare che hai una vita. Bastano tre ore al giorno per andare avanti nel trasloco in tutta calma e serenità.

5. Smaltisci responsabilmente

Infine comportati civilmente al momento dello smaltimento. Informati sulle regole del tuo Comune di residenza sulle modalità per smaltire beni ingombranti e non riciclabili e, quando possibile, evita di procurare immondizia donando oggetti che versano ancora in buone condizioni. Se hai mobili o elettrodomestici in buone condizioni potresti anche rivenderli a prezzi scontati così da metter da parte anche un bel gruzzoletto. Non buttare in strada ma comportati da persona civile e rispettosa.

Puoi leggere l’articolo di Wikipedia sulla gestione dei rifiuti: wikipedia link

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.