Come fare per raggiungere l’autostima?

Raggiungere l’autostima sarà un processo che comincerà sin da subito, pensando a te stesso e mettendo a nudo pregi e difetti. Bisognerà mettere da parte i lati positivi e concentrarsi rigorosamente sui lati negativi del tuo carattere, in modo tale da poterli migliorare o smussare. Il tuo alleato dovrà diventare la fiducia che dovrai scovare dentro te stesso.

Dovrai dimostrare a te stesso che sarai in grado di cambiare gli schemi mentali che fanno parte del tuo IO. Sarà importante comprendere immediatamente, che tu dovrai far leva sulle ottime qualità caratteriali nascoste, avendo il dovere morale di tirarle fuori. Dovrai sacrificarti a osservare te stesso e convincerti davvero di piacerti così come sei, perché in realtà lo sei. Analizzare il tuo carattere senza compromessi, potrà essere una buona base di partenza e dopo aver messo davvero a nudo i tuoi peggiori difetti, potrai cominciare a dare una vera svolta alla tua vita. Per riuscire con successo a migliorare i tuoi difetti dovrai quindi, acquisire un’ottima autostima.


Schemi mentali

Credere in ciò che si fa, sarà fondamentale per cominciare a comprendere come e quando parlare bene con il tuo interlocutore. Prima che ciò accada, dovrai immedesimarti in uno dei seguenti schemi elaborati:

  • Persona timida restia al dialogo.
  • Persona riservata ma non timida con il pensiero che sia sempre il momento inopportuno per parlare.
  • Persona complessata con il pensiero che possa dar fastidio agli altri quando parla.
  • Persona che non si accetterà fisicamente e non vorrà neanche apparire in pubblico.
  • Persona presuntuosa che vorrà sempre avere ragione.
  • Persona arrogante che cercherà il pretesto per litigare.
  • Persona colta che penserà di non abbassarsi al livello di nessuno.
  • Persona ingenua che acconsentirà sempre.


Se apparterrai a una di queste categorie, tutto ciò che dovrai comprendere sarà che, non tutti saranno disposti a parlare con te nel miglior modo possibile, come potrà sembrare, pertanto avrai l’obbligo morale di imparare ad avere autostima sin da subito, perchè oggi comunicare sarà di vitale importanza in ogni settore. Riuscire nel faticoso compito di lavorare o gestire i rapporti interpersonali con i colleghi di lavoro o mantenere una costante relazione con il proprio partner, dipenderà solo e sempre da come dialogherai con gli altri.


Modificare il carattere per raggiungere l’autostima

Comunicare bene con tutti sarà fondamentale ma, come si raggiungerà un buon livello di autostima? Dovrai accettarti per come sei, senza stravolgere nulla del tuo fisico o del tuo carattere, ma dovrai semplicemente migliorare alcuni aspetti. Quello che dovrai capire veramente, dipenderà dalla capacità che avrai nel metterti in gioco a qualunque età.

Imparare a dialogare con gli altri e a non farsi sottomettere in un semplice colloquio, non avrà età e ci sarà sempre il giorno in cui deciderai di cambiare una volta per tutte il tuo futuro. Le domande che ti porrai quotidianamente saranno sempre le stesse, ne sono fermamente convinto:

  • Vorrei conoscere quella persona x ma, so già che proponendomi verrei rifiutato.
  • Vorrei far valere le mie idee sul posto di lavoro ma, so già che non le accetteranno.
  • Vorrei reclamare per un torto subito ma, so già che perderò tempo.


Perché partire sconfitto quindi, senza neanche provarci? Perché aver la presunzione di sapere sempre, ciò che penseranno gli altri, senza nemmeno aver aperto bocca? Sei per caso un mago o un cartomante?

Perché iniziare una frase con: vorrei ma non voglio anziché utilizzare la frase: vorrei comunicare il mio pensiero e lo farò.

Quando comunicherai con il tuo interlocutore, dovrai essere più audace e più convinto di ciò che vorrai esprimere. Un’idea nascerà sempre nella tua testa e la vera vittoria, sarà quella di metterla in pratica e vederla realizzata. Se vorrai invitare una persona a cena, non dovrai pensare in anticipo che ti dirà di no, se non avrai neanche proposto l’invito. Potrai sicuramente percepire ciò che una persona potrà rispondere, ma non avrai mai e ripeto mai la matematica certezza che, la risposta alla tua domanda sia negativa a priori.

Essere sicuro di te stesso sarà la prima vera arma vincente per dialogare con tutti e ottenere quasi sempre ciò che vorrai. Credere in tutto quello che farai, sbagliato o giusto che sia, sarà il primo vero passo per comunicare bene con tutti. Non confondere la sicurezza in te stesso con la presunzione perché sarebbe un errore. Dovrai essere convinto di quello che penserai ma, dovrai ricordare sempre di non eccedere, dovrai capire immediatamente gli errori commessi e farne sempre tesoro per la prossima esperienza.

Avere autostima con fermezza e umiltà, porrà l’interlocutore in una posizione di attesa nei tuoi confronti. Dialogare con fermezza, sicurezza e umiltà non danneggerà nessuno, pertanto si verrà automaticamente compresi e accettati da tutti. La risposta del tuo interlocutore quindi, sarà sempre una conseguenza della tua domanda e di come la porrai. Pertanto, se non domanderai nulla, sicuramente non otterrai alcuna risposta e ci sarà sempre lo scrupolo di non conoscerne l’esito. L’autostima dovrà diventare una condizione di vita e per imparare ad averla, dovrai piacere a te stesso, questa sarà sempre la prima condizione basilare.

Non ci sarà nulla di più errato che mantenere il dialogo con il tuo interlocutore senza fermezza. Mantenere la calma aiuterà te stesso a rimanere lucido e costringerà sicuramente chi ti sta di fronte a perdere le staffe o comunque a mantenere un certo riguardo nei tuoi confronti. Così facendo otterrai finalmente rispetto da parte del tuo interlocutore, perché capirà che di fronte non avrà una persona qualunque.

Quando deciderai di esprimere un tuo parere, lo dovrai fare sempre con assoluta fermezza e senza alcun timore. Chiedere o sperare di raggiungere i tuoi obiettivi attraverso una comunicazione improntata sulla fermezza non danneggerà nessuno, al contrario avrai avuto la certezza di aver raggiunto più di un obiettivo.


Conclusioni

Per rendere efficace la tua comunicazione serviranno pertanto degli ingredienti esatti proprio come in una ricetta e in questo caso sono tre:
• Preparazione accurata dell’argomento da trattare
• Utilizzare un tono di voce non remissivo
• Guardare senza paura l’interlocutore negli occhi
Questi tre semplici ma, indispensabili ingredienti renderanno un tuo pensiero efficace durante la comunicazione con il tuo interlocutore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.