Lasagne di zucchine al ragù

Oggi prepareremo un piatto abbastanza particolare, e non sempre solito alle nostre cucine. Un piatto molto particolare ma che lascerà i nostri compensali senza parole. Non ci resta che accendere i fornelli

Preparazione lasagne al ragù bianco

Nella prima fase della nostra preparazione delle lasagne di zucchine, dobbiamo prima per bene, spuntare e affettare le nostre zucchine. Dobbiamo tagliare di lungo non troppo spesse. Raccogliamole in un colino, cospargiamole tutte di sale e le facciamo riposare per una trentina di minuti. Cominciamo a tritare gli odori e li facciamo rosolare in un tegame non troppo grande con un filo d’olio. Uniamo in seguito la polpa di vitello e della salsiccia spellata e facciamo rosolare il tutto. Sfumiamo la nostra preparazione con del vino e lo bagniamo con del brodo vegetale. Successivamente regoliamo con del sale, pepe e facciamo cuocere tutto per trenta minuti su di una fiamma non troppo forte. Dopo veliamo una pirofila da forno non troppo grande con un pò di besciamella. Trascorso il nostro tempo che avevamo impostato, sciacquiamo e asciughiamo le nostre fette di zucchine. Dopo copriamo tutto il fondo della pirofila con le fette di zucchine e profumiamole con della menta spezzettata. Successivamente disponiamo sopra il nostro ragù qualche cucchiaio di besciamella, proseguiamo a realizzare degli strati fino all’esaurimento delle nostre fette, cercando di terminare con la besciamella. Inforniamo il tutto per circa venti minuti a 200°C. Dopo di che, sforniamo e la nostra lasagna di zucchine al ragù è pronta per essere servita ai nostri compensali. Buon Appetito

Ingredienti 

Ora elencheremo su una base di quattro persone, gli ingredienti utili per la preparazione di questa nuova lasagna di zucchine al ragù

5-6 zucchine scure, 200 grammi di polpa di vitello, 1 salsiccia, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 1 ciuffo di menta, brodo vegetale, olio extravergine d’oliva, sale e pepe

Lasagne di zucchine con ragù e menta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.