Come sostituire la propria plafoniera con una Plafoniera Led

Stai cercando la giusta guida, su come sostituire la tua vecchia plafoniera con una plafoniera Led?

Niente di più semplice!

Segui, passo dopo passo, queste semplici istruzioni, e scopri il risparmio conveniente con la nuova plafoniera a Led.

Plafoniera: perché si smonta

Perché sostituire la vecchia plafoniera con una Plafoniera Led? Ti starai chiedendo…

Ci giustifichiamo, difatti, parlandoti di sicurezza dell’abitazione: le vecchie plafoniere hanno una loro durata, e non sostituirle regolarmente può comportare un’elevata probabilità d’incendio della propria abitazione; ecco perché vogliamo anche informarti sul perché bisogna sostituire la propria plafoniera e sostituirla, preferibilmente, con una plafoniera a led acquistabile online o nei negozi.

Plafoniera: come si smonta

Per sostituire la propria plafoniera con una Plafoniera Led, innanzitutto, sbarazzarti della tua vecchia plafoniera e comprane una nuova, quest’ultima scelta ti consentirà un risparmio notevole del 70% dei costi in bolletta.

Ti consigliamo una vasta gamma di Plafoniere Led, puoi provare ad esempio la Plafoniera Led da interno con doppio attacco T8 adatta a 2 tubi led da 120 cm, o da 150 cm, oppure la Plafoniera Led di 60 cm, con potenza 28W in policarbonato trasparente, incluso flusso luminoso da 2500lm, che raggiunge una temperatura di colore di 5700K con la tonalità del bianco freddo. Insomma, tutto ciò che cercate è reperibile, a vostra scelta, secondo le vostre esigenze. La durata di queste plafoniere è di circa 40000 ore, davvero un record nel campo dell’elettronica!

Un bel risparmio ne abbiamo anche parlato, su come risparmiare sulla bolletta elettrica.

Acquisendo padronanza di queste nozioni, saprai come sostituire la propria plafoniera con una plafoniera Led, garantendo la giusta sicurezza per tua abitazione.

Le plafoniere ad incasso in led hanno le stesse dimensioni di quelle tradizionali per cui, data questa peculiarità, la sostituzione della propria plafoniera può avvenire con semplicità.

Sostituisci con attenzione la plafoniera

Per sostituire la plafoniera hai bisogno di connettori elettrici, un cacciavite, un tester, una spellafili, delle pinze da elettricista.

Qualsiasi lavoro tu svolga, che abbia a che fare con l’elettricità, devi prestare sempre attenzione, pertanto, scollega la corrente dall’interruttore della casa, in posizione OFF.

Usa un tester per verificare che non scorra corrente elettrica sulla vecchia plafoniera.

Adesso, puoi rimuovere non solo il coperchio in vetro e le lampadine, ma anche le decorazioni presenti, allentando la calotta oppure staccandola dai ganci di supporto; puoi aiutarti anche con un cacciavite.

Presta attenzione, dal momento in cui poggi su di un piano il piatto della plafoniera per esaminarlo, potresti stancarti; se sei alle prime armi chiedi aiuto in casa.

Molte plafoniere vengono agganciate attraverso le viti che arrivano al soffitto, mentre altre dispongono di una ramificazione di fili, in cima, che scendono all’interno della plafoniera, che successivamente vengono fissati ad un pomello decorativo, centrale alla plafoniera.

Dopo avere rimosso viti e i connettori a forma conica (i connettori rivestono le estremità dei cavi di colore bianco e nero, della plafoniera, connessi a quelli del soffitto), guarda se al suo interno vi sono collegamenti elettrici, solo dopo potrai abbassare lentamente il piatto e scollegare i collegamenti elettrici, aiutandoti con delle buone pinze.

Adesso, scollega i cavi (solitamente sono di colore nero e bianco) dal soffitto e non toccare la scatola di connessione di plastica collocata dentro il soffitto, potrebbe coesistere un cavo di terra allacciato ad essa mediante una vite.

Successivamente, spella la copertura dei cavi elettrici (se non sono già stati spellati) di circa 1 cm e assicurati delle terminazioni dei fili: esse non devono essere danneggiate. Se dovesse presentarsi tale problema, tagliali e spellali.

Come montare una plafoniera Led

Una volta scelta la plafoniera giusta per te, sei pronto per installarla: rimuovi la copertura in vetro, le lampadine, spella la copertura dei cavi elettrici e allacciali all’apparecchio, seguendo gli stessi colori dei cavi(bianco con bianco, ecc.).

Adesso collega il cavo di terra alla scatola di connessione, e avvolgi i cavi in senso orario; successivamente, avvicina le punte dei due cavi spellati e passa i connettori sopra le estremità, ruotando in senso orario, fino a quando i cavi non si fissano dentro al connettore.

Poni i cavi all’interno della scatola, alza la plafoniera, agganciandola al suo supporto, e avvita le lampadine alla plafoniera. Adesso puoi attaccare la corrente.

Seguendo gli utili consigli di questa guida, su come sostituire la propria plafoniera con una plafoniera Led, puoi aiutarti con il fai da te, ricordandoti che è sempre e comunque utile consultare anche il parere di un buon tecnico elettricista, prima di avventurarti con cavi e pinze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.