Come scegliere tra Villaggio o Appartamento in Puglia

L’estate si avvicina e molti, già stanchi dal lavoro o dalla scuola, iniziano a pensare alle proprie vacanze, distesi in riva al mare con le onde ad accarezzarci i piedi.

Scegliere il posto dove andare è sempre difficile soprattutto con l’offerta attuale e con l’estrema competitività dei pacchetti in circolazione. Una delle mete più gettonate è la Puglia.

Questa regione si conferma la prima in Italia per numero di visite e anche per quest’anno la tendenza sembra essere confermata. Quegli 800 chilometri di spiaggia rappresentano il sogno di moltissimi vacanzieri che non vedono l’ora di tuffarsi nelle acque di Rodi Garganico, Peschici, Vieste, Gallipoli o Leuca. Se la destinazione sembra essere abbastanza semplice più difficile sembra essere la scelta dell’alloggio e, come dicevamo pocanzi, con l’offerta presente sul mercato decidere se affidarsi ad un villaggio, un albergo o un appartamento non è per niente facile.

Fino a pochi anni fa la nostra scelta si sarebbe forse orientata su un appartamento; decisamente più economico e libero da condizionamenti ma oggi le cose stanno ancora così?

Villaggio turistico in Puglia

Il villaggio turistico per molti anni è rimasto un sogno irraggiungibile per molte famiglie e soprattutto per i giovani per via dei costi elevati che attiravano piuttosto una differente tipologia di portafoglio. Oggi i costi dei villaggi turistici sono decisamente più contenuti e, come vedremo, spesso si mostrano decisamente più appetibili di altre soluzioni. I villaggi in Puglia sono spesso collocati in splendide scenografie suggestive e affascinanti e si prestano perfettamente per una vacanza con la propria famiglia, con amici o con il proprio partner senza dover rinunciare a nulla. Offrono innumerevoli servizi, animazione e nido compresi nel prezzo senza rendere necessario per il turista dover andare a cercare divertimento o intrattenimento altrove. I prezzi sono altamente competitivi e spesso includono ogni tipo di necessità promettendo, dunque, al cliente di dimenticarsi portafogli e carte in camera. Certo molti potrebbero richiedere una maggiore indipendenza oppure semplicemente voler andare a cena fuori; in questi casi basta decidere per una mezza pensione o un offerta residence per avere l’indipendenza necessaria senza rinunciare a comfort e bellezza.

L’appartamento in Puglia

La scelta dell’appartamento è spesso la più indicata per chi cerca un po’ di indipendenza e risparmio. In effetti questa soluzione ci mette in condizioni di totale autonomia ma ci impone degli obblighi fondamentali: pulizia, bucato e preparare pranzo e cena sacrificando parte del relax che stiamo cercando dopo un anno di duro lavoro. Esiste poi un altro aspetto da non sottovalutare che è il comfort. Gli appartamenti al mare sono spesso arredati in modo approssimativo e non ci permettono di avere tutti i comfort presenti a casa nostra e se uniamo tutti questi aspetti negativi appare evidente che c’è un problema di fondo.

Confrontando il costo di un appartamento e di un villaggio turistico per 15 giorni siamo arrivati a questa conclusione: l’affitto di un appartamento in Puglia per 15 giorni è di circa 500/600 euro a cui vanno aggiunti cibo, acqua e se siamo lontani dal mare anche fastidiosi spostamenti per un ammontare che sfora i mille euro. Abbiamo trovato invece offerte per villaggi turistici allo stesso prezzo mezza pensione mentre con un’offerta all inclusive la cifra più bassa è stata di 700 euro.

Alla luce di ciò fate i vostri dovuti calcoli ma ricordatevi che l’unica cosa che conta in vacanza è divertirsi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato / 5. Punteggio articolo:

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.