Come scegliere la forma delle sopracciglia

Esistono tanti tipi di sopracciglia e ogni epoca ha visto affermarsi tendenze diverse, da quelle più sottili a quelle folte e marcate. La forma delle sopracciglia racconta, quindi, l’evolversi dell’estetica femminile negli anni. Se oggi sono molto più gettonate quelle piene e importanti, in passato non è sempre stato così.
Gli anni Venti hanno visto l’imporsi di una forma curva e dall’aria malinconica, con la coda che scendeva verso il basso. Negli anni Trenta, le sopracciglia diventano sottilissime e arrotondate. Successivamente, complice la bellezza di Marilyn Monroe, nasce la forma ad ala di gabbiano che ha avuto un momento di gloria molto longevo: le sopracciglia sono naturali, spesse e arrotondate. Negli anni successivi sono poi ritornate in auge le sopracciglia sottili, soprattutto negli anni Settanta e Novanta.

Il nuovo millennio ha invece decretato il successo della forma personalizzata, ovvero studiata sulla base della forma del viso, con l’obiettivo di puntare alla massima armonia. Per questo motivo, è diventato sempre più comune truccare le sopracciglia o curarle con prodotti specifici, soprattutto per correggere gli errori del passato. Il catalogo online di Idea Bellezza si arricchisce sempre più di validi prodotti, dalle matite per le sopracciglia alle tinte, dai mascara ai gel fissanti.

Come fare le sopracciglia in base al viso

Nella scelta della forma delle sopracciglia, bisognerebbe puntare innanzitutto alla naturalezza, cioè avvicinarsi il più possibile alla propria forma base, senza stravolgerla troppo. Contrariamente a ciò che si pensa, ogni viso è unico e le sopracciglia devono enfatizzare ogni più piccola caratteristica dei nostri tratti. Se ci sono dei vuoti, a causa dei troppi tocchi di pinzetta, possiamo riempirli avvalendoci di matite o gel colorati, così da aprire anche lo sguardo.  

Sopracciglia per viso ovale

Una delle forme di viso più comuni in assoluto è quella ovale. Questa forma è caratterizzata da una fronte più ampia rispetto al mento e da zigomi alti. Si tratta di un viso estremamente proporzionato e che richiede pochi ritocchi per poter essere armonioso. In questo caso, si può optare per una forma classica con un arco appena arrotondato verso l’esterno, in modo da donare tridimensionalità al viso senza indurire i tratti.

Sopracciglia per viso tondo

Nel viso tondo, larghezza e lunghezza sono più o meno equivalenti. L’obiettivo principale è quindi quello di snellirlo e dare maggiore profondità allo sguardo. Le sopracciglia arcuate alla Sophia Loren sono da preferire, poiché ti regaleranno l’illusione di un viso più snello: avere un angolo pronunciato ti aiuterà a sollevare il viso e armonizzare i tratti troppo arrotondati.

Sopracciglia per viso squadrato

Per chi ha un viso squadrato, l’obiettivo delle sopracciglia è quello di addolcire i tratti spigolosi. In questo caso, fronte, mascella e zigomi hanno tutti la stessa larghezza. La forma perfetta è quella con un angolo morbido, che aiuta a smussare gli angoli del viso, ma non deve essere troppo tonda. Le sopracciglia curve non si sviluppano in lunghezza ma è come se incrociassero dolcemente l’arcata sopraccigliare. Basti pensare alla bellissima Angelina Jolie che, nonostante gli zigomi evidenti, acquisisce dolcezza nello sguardo e sensualità negli occhi grazie a questa forma di sopracciglia.

Sopracciglia per viso allungato
Il viso allungato si caratterizza per la stessa lunghezza di fronte, mento e zigomi. Le sopracciglia dritte, iconicamente incarnate da Audrey Hepburn, sono particolarmente adatte a tutti coloro che hanno questa forma di viso e vogliono distogliere l’attenzione dalla fronte alta o dal mento pronunciato, per mettere in risalto gli occhi.

Sopracciglia per viso a cuore

Nel viso a cuore la fronte è più alta e il mento tende ad essere a punta. Le sopracciglia a forma di S sono perfette per coloro che hanno questo tipo di viso e si contraddistinguono per un arco abbastanza alto, come quelle di Gwyneth Paltrow, con una chiusura decisa che va ad incorniciare ulteriormente il volto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.