Come fare una keyword research per la SEO: le funzionalità di Semrush

La keyword research, ovvero la ricerca delle parole chiave, è la base di ogni progetto SEO (Search Engine Optimization), indispensabile per elaborare una strategia finalizzata al posizionamento nei motori di ricerca di un sito web.

Cercare le parole chiave significa individuare i termini scelti dagli utenti del proprio target per effettuare una ricerca su Google, e utilizzarli per creare contenuti web interessanti, unici e di ottima qualità. Si tratta di una fase determinante in qualsiasi strategia SEO, in quanto richiede l’analisi accurata del proprio pubblico per capire quali parole utilizzi per trovare prodotti, servizi o informazioni online.

È importante capire che la keyword research, oltre ad essere necessaria, è in continua evoluzione e deve essere rinnovata periodicamente, poiché la ricerca online si modifica in relazione alle tendenze del momento.

Ottimizzare i contenuti di un sito secondo quelli che sono i trends più recenti per le keyword è il punto di partenza per posizionare il proprio sito e per creare una strategia di marketing online complessa.

Ricerca delle parole chiave ideali: le potenzialità di Semrush

Oggi chiunque abbia necessità di effettuare una keyword research, può contare su tools validi e potenti che facilitano e velocizzano questo lavoro. Uno dei più noti e è senza dubbio Semrush, utilizzato dai professionisti che si occupano del posizionamento dei siti: Semrush consente di ottimizzare i contenuti sulla base delle tecniche SEO, migliorare la visibilità di un sito o di un blog e arrivare ai primi posti nella SERP di Google. Chiunque lavori in questo settore, o desideri ottimizzare il proprio sito, non può non conoscere questo importante strumento.

Qualche buona ragione per scegliere e utilizzare Semrush

Per collocare un sito ai primi posti su Google non esiste una formula segreta, tuttavia, utilizzando lo strumento adatto, è possibile partire da una keyword research mirata, che consentirà di migliorare il posizionamento e la visibilità, ottenendo un riscontro positivo per il proprio business.

Attualmente Semrush è ritenuto lo strumento più interessante, versatile ed efficace, per la ricerca delle parole chiave, con il vantaggio di poter essere provato gratuitamente per un periodo di due settimane e verificarne tutte le potenzialità.

In realtà, Semrush è un kit di tools che permette di svolgere tutte le attività di SEO e marketing online, dalla pubblicazione di contenuti sulle pagine social all’elaborazione di una strategia con Google Ads, alle campagne di marketing PPC: in pratica, con Semrush è possibile avere a disposizione una sola piattaforma che contiene tutto quanto occorre per lavorare al meglio.

In particolare, questo strumento permette a chi elabora contenuti web inseriti in una strategia di marketing di analizzare la concorrenza e di avvalersi di funzioni utili non solo ad ottimizzare un sito, ma anche a trovare ispirazione.

Le potenzialità della keyword research con Semrush

Le keywords, come sappiamo, sono i termini che, inseriti in Google, consentono di effettuare una ricerca mirata, e l’obiettivo di chiunque possieda un sito è quello di arrivare ai primi posti. Il posizionamento di un sito non è così semplice, per arrivarci, è necessario elaborare una precisa strategia: la keyword research costituisce l’elemento fondamentale.

Grazie a Semrush, oltre alla possibilità di individuare le parole chiave adatte in base ai trends del momento, è possibile anche trovare argomenti e spunti di ispirazione per la creazione dei contenuti, perfezionare le campagne marketing PPC, incrementare i lead e, di conseguenza, sviluppare la propria attività.

Per raggiungere questi risultati, è importante analizzare i competitors: Semrush permette proprio questo, verificare le parole chiave utilizzate dalla concorrenza per lavorare su una strategia di marketing innovativa ed efficace.

Ma perché scegliere Semrush? Certamente per la potenza e la flessibilità, ma soprattutto per la semplicità di utilizzo: bastano pochi click per creare una lista di keywords originali e in perfetta sintonia con il proprio target. Anche l’analisi dei siti competitors è semplice e immediata, e consente di creare un piano efficace studiando le parole chiave scelte dalla concorrenza.

Poiché la keyword reserch è la principale attività di un Semrush, il tool, oltre ad un database praticamente infinito, offre una serie di funzionalità molto utili per potenziare il business attraverso la presenza online, tra le quali si trovano:

  • Keyword Magic Tool. È lo strumento essenziale di Semrush per la ricerca delle kw. È semplice e potente, proprio come una bacchetta magica: basta inserire una sola parola chiave per ottenere kw correlate, trends, costo per click, probabilità di posizionamento e competitors.
  • Analisi SEO dei competitors. Basta inserire l’indirizzo web di un concorrente per visualizzarne rapidamente il posizionamento, gli errori e le lacune, i backlink con relativi risultati, ottenendo un report completo e preciso.
  • On Page SEO checker. Uno strumento che consente di migliorare e ottimizzare direttamente una singola pagina web, ottenendo suggerimenti per incrementare il ranking ma anche per migliorare i contenuti.
  • Seo writing assistant. Un check completo e approfondito per verificare la qualità del proprio testo, confermarne l’unicità, renderlo più leggibile e ottimizzarlo per la ricerca.

Si tratta solo di alcune tra le molteplici funzioni di Semrush, che offre una ricca serie di strumenti per la creazione di contenuti, l’ottimizzazione SEO, le ricerche di mercato, le campagne di pubblicità e il social media marketing.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.