Come fare un uovo all’occhio di bue

Spesso la sera si torna a casa tardi dal lavoro e non si ha il tempo di preparare nemmeno la cena: si ripiega pertanto su ricette veloci, anzi velocissime, tipo spuntino!

E proprio per rimediare a questi momenti di crisi gastronomica, ecco una ricetta non veloce ma super-veloce: le uova all’occhio di bue.

Ingredienti per due persone:

  • 4 uova intere;
  • 4 sottilette; (oppure senza questa è una variante per dare più gusto)
  • olio di oliva;
  • sale e pepe a piacere.

Il procedimento è davvero banale ma va fatto nel modo e con i tempi giusti, onde evitare che il tuorlo si raddensi troppo.

Prendere una padella bassa ma con un diametro abbastanza largo e metterla sul fuoco, a fuoco basso con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva.

Appena l’olio si è scaldato (non sbruciato), aprire direttamente in pentola le uova, prestando particolare attenzione a che non si rompa il tuorlo.

Prendere quindi un cucchiaio e con estrema attenzione, prendere l’olio caldo della pentola e metterlo sopra le uova, che si andranno a cuocere con l’olio bollente.

Ripetere l’operazione fino a che il tuorlo delle uova e l’albume non appaiono visibilmente cotti: hanno cioè cambiato colore!

A questo punto, mettere sale e pepe secondo il proprio gusto e solo un paio di  minuti prima di levare dal fuoco, mettere su ogni uovo, una sottiletta.

Servire in piatto da portata con qualsiasi tipo di contorno: verdura fresca o cotta che sia.

In alternativa anche un uovo sodo va bene.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.