Come fare il cous cous

Alimento tipico del Maghreb e dell’Italia meridionale, il cous cous trascina chi lo consuma in un magico mondo di sapori esotici: spezie profumate, aromi pungenti e sapori straordinari esplodono in un tripudio di pura tradizione culinaria. I chicchi dorati di cui il cous cous si compone hanno viaggiato e, a tutt’oggi, continuano a farlo, sulle tavole di tutto il mondo: dall’Africa alla Sicilia, per poi conquistare tutta l’Europa ed il mondo. In questa guida vogliamo proporvi come fare il cous cous a base di verdure e fresche, per creare un piatto colorato frutto di un connubio di sapori tradizionali e culture differenti.

Come fare il cous cous, ingredienti

Nelle prossime righe, scopriremo come fare il cous cous a partire dagli ingredienti. Questa ricetta prevede un totale di 251 Kcal per porzione. Scopriamo subito di cosa abbiamo bisogno:

–        Cous cous precotto 160 g

–        Acqua calda 320 g

–        Olio extravergine d’oliva 10 g

–        Curcuma in polvere 1 cucchiaino

–        Sale fino 1 pizzico

Adesso vediamo cosa ci serve per le verdure:

–        Carote 180 g

–        Melanzane 180 g

–        Pomodorini ciliegino 100 g

–        Sale fino q.b.

–        Olio extravergine d’oliva 20 g

–        Peperoncino fresco 1

–        Cipollotto fresco 100 g

–        Aglio 1 spicchio

–        Taccole 100 g

–        Zucchine 180 g

–        Zenzero fresco 10 g

La preparazione

Nelle prossime righe, vedremo come fare il cous cous nel pratico. Iniziamo con il pulire e tagliare le verdure e gli aromi necessari al conseguimento della ricetta. Tagliamo, poi, il peperoncino a listarelle e procediamo a privarlo dei semini interni. Dopodiché, laviamo e mondiamo le verdure, per poi tritare grossolanamente il cipollotto. Procediamo tagliando la melanzana prima a fette e poi a bastoncino, infine a cubetti. 

Dopodiché, occupiamoci delle carote, che andranno tagliate a rondelle e poi a fiammifero. Ripetiamo lo stesso taglio anche per le zucchine e facciamo le taccole a tocchetti. Procediamo tagliando anche i pomodorini a metà e disponiamo una padella con un filo d’olio su un fornello dove faremo soffriggere il peperoncino e lo spicchio d’aglio sbucciato intero. Non appena l’olio sarà insaporito, aggiungiamo melanzane e cipollotto.

Dopo qualche minuto, aggiungiamo le taccole, le carote e le zucchine, per poi regolare di sale e pepe. Portiamo la verdura a cottura a fiamma vivace, per poi rimuovere l’aglio e aggiungere i pomodorini. Spegniamo il fuoco dopo un paio di minuti e le nostre verdure saranno pronte, basterà solo una grattugiata di zenzero! Amalgamiamo il tutto per bene e mettiamolo da parte.

 

Come fare il cous cous, ultimi step

Siamo giunti quasi alla fine della nostra guida su come fare il cous cous. Arrivati a questo punto non dovremo fare altro che versare il cous cous in una ciotola capiente e condirlo con il sale e la curcuma. Amalgamiamo con olio e copriamo il tutto con acqua calda. Procediamo sigillando con pellicola trasparente e aspettiamo due minuti che il piatto sia pronto. Non dovremo fare altro, adesso, se non impiattare e servire. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.