Come fare i tortellini

Tipica ricetta emiliana amata in tutta Italia ed ammirata ovunque in giro per il mondo, i tortellini sono delle piccole gemme di gusto e freschezza. Pasta fresca fatta con grande cura per i dettagli. Per alcuni, la preparazione dei tortellini diventa una vera poesia. La sua forma è frutto di un calcolo preciso, perfezionato e corretto negli echi di intere generazioni. Che li si mangi in brodo o con il condimento che si desideri, i tortellini sono un piatto squisito; solitamente ripieni di mortadella prosciutto, lombo di maiale e immancabile Parmigiano Reggiano. In questa guida, scopriremo come fare i tortellini in casa.

Come fare i tortellini, ingredienti

Nelle prossime righe, scopriremo come fare i tortellini nel pratico. Prima, però, vediamo quali sono gli ingredienti per la pasta e quali per il ripieno.

Per la sfoglia:

–        Farina 0 300 g

–        3 uova medie (195 g)

Per il ripieno:

–        Lonza di maiale (lombo, unico pezzo) 100 g

–        Prosciutto crudo (unico pezzo) 100 g

–        Mortadella (unico pezzo) 100 g

–        Parmigiano Reggiano DOP 150 g

–        Uova 1

–        Sale fino q.b.

–        Noce moscata q.b.

La preparazione del ripieno

Siamo giunti alla sezione dedicata alla preparazione del piatto. Di seguito, scopriremo come fare i tortellini ed il loro squisito ripieno. Iniziamo proprio da quest’ultimo. Prendiamo il prosciutto e la mortadella, eliminiamo le parti più dure e dal prosciutto la cotenna. Arrivati a questo punto, tagliamo il tutto a pezzi grossolani, unendo anche la lonza allo stesso modo. Passiamo gli ingredienti nel tritacarne e con uno stampo medio raccogliamo la carne tritata in una ciotola. Il tritacarne ci servirà ancora, quindi, non riponiamolo.

Aggiungiamo alla carne macinata il Parmigiano grattugiato ed un pizzico di sale e pepe. Iniziamo ad impastare con le mani aggiungendo l’uovo. Uniamo noce moscata abbondante, come da tradizione. Impastiamo il composto con le mani fino ad avere un composto omogeneo. Passiamo di nuovo tutto al tritacarne usando uno stampo più piccolo. Torniamo, poi, ad impastare a mano e copriamo con pellicola. Lasciamo riposare in frigorifero per circa 12 ore. Solo in questo modo, i sapori e gli aromi si amalgameranno al meglio.

Come fare i tortellini, la pasta all’uovo

Una volta trascorso il tempo di riposo del ripieno, iniziamo a preparare la pasta all’uovo. Procediamo versando della farina su una spianatoia per poi darle la caratteristica forma a fontana. A questo punto, dovremo versare all’interno le uova leggermente sbattute, per poi iniziare a mescolare gli ingredienti aiutandoci con una forchetta. In questo modo, raccoglieremo lentamente la farina sui bordi. Passiamo, poi, ad impastare a mano, seguendo un movimento dall’esterno verso l’interno.

 Arrivati a questo punto, continuiamo ad impastare ruotando l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo. Copriamo il tutto con una pellicola e lasciamo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Dopodiché, eliminiamo la pellicola e posizioniamo l’impasto sulla spianatoia. Schiacciamo il tutto con le mani per appiattirlo e poi stendiamo con un mattarello lungo. Con un tagliapasta realizziamo dei quadratini da riempire con l’impasto di carne, abbassiamo i bordi a formare un pizzicotto e giriamo. A questo punto, sapremo come fare i tortellini in casa! 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.