Come fare a rendere i capelli forti e sani con gli impacchi

Arriva l’autunno e come le foglie dagli alberi anche i nostri capelli iniziano a cadere, e la nostra capigliatura può apparire priva di forza e vitalità.

Per questo per prepararli alla stagione fredda rinforzarli e renderli più sani bisogna seguire alcune semplici regole, innanzitutto bisogna evitare di lavarli tutti i giorni, regola valida anche per chi li porta corti, per non rischiare di seccare troppo il cuoio cappelluto e per permettere ai pori di secernere quella sostanza che protegge il capello.

Effettuare un ottimo risciacquo , in modo eliminare completamente i residui di shampoo che possono danneggiare e appesantire il capello. Tenete sempre la bocca del phon lontano dai capelli, quando li asciugate, eviterete di bruciare il capello , di indebolirlo e quindi sfibrarlo.

Queste sono le regole di base per mantenere sana la chiome ma ora vi suggerisco degli ottimi impacchi naturali che potete fare tranquillamente a casa e alternarli alla vostra abituale maschera ristrutturante o balsamo.

Per capelli deboli e sfibrati potete preparare un impacco a base di basilico. Portate ad ebollizione un pentolino di acqua e metteteci una manciata di foglie di basilico fresche e lasciatele macerare una o due ore (più l’infuso sarà forte migliore sarà il risultato , se lo preparate la sera e lasciate le foglie a macerare tutta la notte è l’ideale ) Frizionate l’infuso ottenuto sul cuoio cappelluto per circa cinque minuti poi sciacquate bene.

Per capelli grassi potete fare un impacco a base di rosmarino . La procedura è la stessa identica di quella con il basilico, filtrate però l’acqua di infusione con un colino a maglia fine e frizionate l’acqua ottenuta su tutta la testa e su tutte le lunghezze.

Un altro impacco è quello a base di grappa .. ebbene si potete frizionare la sera prima di andare a letto due cucchiai di grappa sul cuoio cappelluto e procedere il mattino seguente al normale lavaggio, non preoccupatevi l’odore evaporerà in pochi minuti è molto nutriente!

Evitate comunque i grossi sprechi di shampoo la quantità corretta è di un cucchiaio da minestra ogni shampoo, partite dalla cute frizionate bene e poi fate lo stesso sulle lunghezze.

Leggete bene le etichette evitate shampoo con silicone e paraffine che appesantiscono i capelli. Rivolgetevi a un negozio di prodotti specifici magari spendete qualcosa in più ma i vostri capelli ne trarranno beneficio (se state attenti alle dosi vi durerà di più ).

Luigia Bruccoleri

Classe '89, laureata alla Facoltà di Scienze Motorie di Napoli, sportiva al 100% e tifosa del Calcio Napoli sin da piccola. Amo e seguo lo sport a 360°. Giocatrice di pallacanestro da ormai 19 anni, praticamente da sempre! Amo andare in bici, esplorare la natura, andare al cinema, ascoltare la buona musica. Appassionata dei motori, soprattutto delle due ruote, adoro la spensieratezza che si prova guidandole. Amo gli animali e ho un dolce cagnolino "ormai nonnino" di 17 anni e di nome Willy! Il mio motto è: "Crederci Sempre, arrendersi Mai".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.