Come far abbassare la febbre

Quando si ha la febbre, la temperatura del nostro corpo aumenta al di sopra dei valori considerabili normali. Il nostro organismo funziona al meglio grazie ad un sistema di termoregolazione che ci permette di mantenere la temperatura corporea entro determinati valori, necessari per lo svolgimento di tutti i processi metabolici. Il corpo umano raggiunge il grado di temperatura ottimale quando oscilla tra i 36 e i 37 gradi centigradi. La febbre non è di per sé una malattia, quanto piuttosto un sintomo. Si tratta di un campanello d’allarme con cui l’organismo risponde ad un agente patogeno. Avere la febbre significa, comunque, andare incontro a non pochi fastidi e, di certo, corrisponde ad un rallentamento forzato dei propri ritmi quotidiani. In questa guida, dunque, scopriremo come far abbassare la febbre.

Come far abbassare la febbre, i migliori rimedi

Vogliamo iniziare questa guida su come far abbassare la febbre premettendo che, in casi di necessità, sia preferibile affidarsi ai consigli del proprio medico curante; specie qualora si dovesse intendere di procedere assumendo dei farmaci antipiretici. Tra questi, i più consigliati sono il paracetamolo, l’ibuprofene e l’acetilsalicilico. Come qualsiasi altro medicinale, anche i sopracitati possono presentare effetti collaterali, per cui, è consigliato assumerli sempre dopo il parere del medico. Nelle righe che seguono, scopriremo come far abbassare la febbre con degli efficaci metodi naturali, applicabili in tutte le fasce d’età.

In prima istanza, consigliamo di bere molta acqua. Evitare la disidratazione è, infatti, fondamentale per regolarizzare la temperatura corporea. Il riposo assoluto è, ovviamente, una tappa obbligata quando le temperature non rientrano nei canoni. In questo modo, si evita il dispendio inutile di energie e, inoltre, si previene l’eventuale peggioramento dei sintomi. Consigliamo, inoltre, di utilizzare abiti traspiranti e leggeri, di fare un bagno tiepido e di procedere con spugnature con acqua tiepida su polsi, piedi e tempie, da cambiare ogni 10 minuti circa. Un altro rimedio classico per far abbassare la febbre è quello delle patate, da tagliare crude a fette sottili e da mettere sulla fronte.

Le migliori erbe per far abbassare la temperatura corporea

Giunti a questo punto della nostra guida su come far abbassare la febbre, è arrivato il momento di scoprire alcuni rimedi naturali a base di erbe per far diminuire la temperatura corporea. Iniziamo con la belladonna, un omeopatico molto efficace per lenire i sintomi da raffreddamento: reperibile in tintura madre o granuli. Proseguiamo con l’estratto di fiori di sambuco, utile al benessere delle prime vie respiratorie. Il salice è il principio attivo dell’aspirina. Per potenziarne l’effetto è possibile assumerlo insieme ad altre erbe come l’echinacea.

Utilizziamo la corteccia della china come efficace vasodilatatore, capace di regolare la sudorazione ottimamente. Continuiamo con la spirea ulmaria e la uncaria tormentosa, dal forte potere immunostimolante. Infine, consigliamo di utilizzare il tiglio: ricco di tannini, mucillagini e oli essenziali, molto potenti per contrastare i sintomi della febbre anche nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Le erbe naturali sono ottime per far passare la febbre in gravidanza.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.