Come affrontare la notte prima degli esami

Notte prima degli esami… è stata cantata, celebrata, raccontata nei film, però,ammettiamolo, nella realtà non è proprio così: sono pochi i ragazzi che la notte prima degli esami escono e vivono avventure straordinarie d’amicizia e d’amore, perché la maggior parte in verità resta chiuso in casa, anche un po’ preoccupato per la prova del giorno seguente.

Il 22 giugno si avvicina e la sera prima molti maturandi saranno nervosi, cercheranno disperatamente di ripassare le ultime cose e facilmente avranno difficoltà a dormire, rischiando di compromettere l’esame. Per questo vi forniamo una preziosa guida per la notte prima dell’esame, per rilassarvi e non farvi prendere dal panico prima della maturità.

Istruzioni

  • Il giorno prima dell’esame cercate di non studiare troppo, ormai ci siete quindi è meglio focalizzare alcuni punti principale, tirare le somme di quanto studiato e cercare di prepararvi per ottenere la giusta concentrazione.
  • Non passate la notte a studiare.
  • Non bevete caffè nel pomeriggio, potrebbe aumentare il nervosismo e l’insonnia.
  • Cenate presto e mangiate leggero, per esempio una pasta e un po’ di verdura.
  • Dopo cena lasciate perdere i libri e rilassatevi facendo quello che vi piace.
  • Quando si avvicina l’ora di andare a letto cercate di rilassarvi, seguendo i consigli per favorire un buon sonno.
  • Non fatevi tentare da ansiolitici o sonniferi perché potrebbero avere effetti collaterali indesiderati, come sonnolenza e intontimento la mattina dopo. Inoltre le dosi da adulti potrebbero essere eccessive per voi.
  • Provate metodi rilassanti più naturali, come latte o camomilla con il miele oppure un bagno tiepido.
  • Preparate il necessario per la mattina successiva: documenti, dizionari, libri e vestiti.
  • Se siete in preda all’ansia, respirate profondamente: inspirate a fondo, trattenere un po’ e poi buttate fuori tutto.
  • Se non riuscite a smettere di pensare all’esame, cercate di visualizzarlo attraverso immagini positive: per esempio voi che rispondete bene o scrivete un tema perfetto.
  • Razionalizzate. È l’unico modo per contrastare il panico: è un esame, è difficile, ma se avete studiato e mantenete la calma andrà tutto bene.

In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.