Il monopattino elettrico: un veicolo smart e green

Il monopattino elettrico, attualmente in voga soprattutto nelle grandi città, rappresenta l’evoluzione di quello a spinta. Si tratta di un mezzo di trasporto innovativo, che presenta numerosi vantaggi rispetto ai comuni mezzi di trasporto a benzina. Innanzitutto, acquistare un monopattino elettrico significa fare una scelta più ecologica, anche se, sia a causa delle batterie al litio che al consumo di energia elettrica in fase di ricarica, non possono comunque dirsi a impatto zero.

I monopattini elettrici sono molto maneggevoli e veloci, adatti a compiere gli spostamenti urbani quotidiani. Da non sottovalutare è anche il loro aspetto economico: consentono di risparmiare sui costi di rifornimento, di assicurazioni e bolli, di manutenzione e parcheggi. Avendo, infatti, un telaio pieghevole, i monopattini elettrici si trasportano facilmente ovunque. La loro struttura, con pedana pieghevole, consente di ridurre l’ingombro, rendendoli maneggevoli e facilmente trasportabili anche sui mezzi pubblici.

Manutenzione

La manutenzione dei monopattini elettrici è un po’ più complessa rispetto a quella delle normali biciclette, sia perché bisogna agire anche sulla parte elettronica del mezzo e sia perché è più difficile reperire i pezzi di ricambio. Per questo motivo, si consiglia di valutare sempre prima l’acquisto di un monopattino elettrico di un brand noto, per assicurarsi che il rivenditore possa occuparsi anche della manutenzione e riparazione in caso di necessità. Essendo i monopattini elettrici molto esposti alle intemperie, la manutenzione è spesso necessaria perché soggetti a usura elevata.

Regole del Codice della strada

Il codice della strada, per quanto riguarda la circolazione dei monopattini elettrici, è in continua evoluzione, in quanto si tratta di un mezzo di trasporto che si è diffuso molto solo negli ultimi anni. Ad oggi, i monopattini elettrici nonostante siano equiparati alle biciclette, prevedono più vincoli. La normativa attualmente vigente in Italia in materia di circolazione dei mezzi elettrici sulla strada pubblica prevede, infatti, che:

  • il motore non superi i 500W di potenza;
  • il monopattino non superi i 25 km/h su strada i 6 km/h in zone pedonali.

Inoltre, il monopattino è obbligato a circolare sulla pista ciclabile se presente, altrimenti in strada. È consentito usarlo in tutte le aree pedonali e anche sulla carreggiata delle strade urbane, se non è presenta la pista ciclabile. Per quanto riguarda le strade extraurbane, invece, il monopattino elettrico può circolare solamente in presenza di una pista ciclabile. La legge prevede, inoltre, che non è possibile guidare il monopattino elettrico affiancati in più di due, né trainare un altro mezzo.

Va ricordato anche che, per legge, è obbligatorio essere muniti dei dispositivi di illuminazione anteriori (luce bianca) e posteriori (luce rossa), da azionare da un’ora dopo il tramonto. Prima di mettersi alla guida di un monopattino elettrico, poi, bisogna munirsi obbligatoriamente di un dispositivo di segnalazione acustica e di fasce catarifrangenti laterali, che aumentano la visibilità del mezzo su strada. Ricordiamo anche che l’uso del casco è obbligatorio fino ai 18 anni, anche se, per una guida più sicura, è sempre consigliato utilizzare tutti i dispositivi di protezione disponibili in commercio.

Considerazioni finali

Il monopattino elettrico sta avendo un enorme successo negli ultimi anni. È spesso denominato “il mezzo dell’ultimo miglio” perché molto utilizzato dai pendolari per coprire la distanza da casa alla fermata dei mezzi pubblici e da questa al lavoro. Si tratta di una scelta pratica ed ecologica per chi lo utilizza al posto dell’automobile: è infatti un mezzo maneggevole, più veloce dell’auto per gli spostamenti brevi, e facile da piegare e trasportare ovunque.

Insomma, se si desidera lasciare l’auto a casa ed evitare il traffico di città, la scelta di una bici o di un monopattino elettrico è sicuramente la più indicata.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.