Consigli per sviluppare un’app

Sviluppare un’app può essere una buona opportunità per brand, aziende, e-commerce, ma anche per aumentare la propria autorevolezza sul web. Oppure si potrà sviluppare un’applicazione utile che permetta di guadagnare facendo pagare l’utente per servizi interni oppure inserendo la pubblicità al suo interno. Ma come sviluppare un’applicazione? Scopriamolo insieme.

Affidati a un team professionale

A meno che non si sia degli esperti a 360° nel campo dello sviluppo, si consiglia di scegliere la migliore agenzia per sviluppo app in base al progetto che si deve seguire. Infatti, un’agenzia ti offre la possibilità d’interfacciarti con un team di professionisti con esperienza qualificata che sia in grado di realizzare un prodotto qualitativamente ottimale sia dal punto di vista grafico sia tecnico. Si consiglia di affidarsi a un team che abbia inoltre un esperto in grado di realizzare un’app che vada bene per Android sia uno che lavori sull’app iOS. Infatti, essendo due linguaggi di programmazione differenti tra loro, sarebbe meglio interfacciarsi con un team che sappia bene come lavorare su entrambi i fronti. Inoltre, un team attento avrà anche un professionista che si occupa della grafica, del copywriting, delle immagini ecc…

Analisi dei competitor e del target

Come ogni progetto, anche quando si studia il lancio di un’applicazione è consigliabile studiare attentamente sia la presenza di competitor sia lo studio del target. La prima domanda che devi porti è quali sono le applicazioni che possono competere con la mia? Una volta stilata la lista delle app concorrenti dovresti valutare quali sono i pro e i contro di ognuna delle loro applicazioni. Dopo aver studiato la concorrenza bisogna lavorare allo studio del target. Ossia: quali sono le persone che dovrebbero scaricare l’applicazione? Quale dovrebbe essere il problema o il bisogno che vado a risolvere? Tutta quest’analisi fatta in modo completo ti permetterà di capire come strutturare al meglio la tua applicazione.

Naming e brand

Naming e brand sono molto importanti per un’applicazione. L’app può essere anche utilissima, bella e funzionale, ma senza un nome accattivante potrebbe non essere semplice venderla o indurre le persone a scaricarla. Scegliere il nome giusto quindi è essenziale. Non solo, oltre al nome, bisogna puntare anche sulla creazione attenta del proprio brand. Solo facendo sì che il brand sia riconosciuto e apprezzato online si potranno aumentare il numero di utenti che scaricheranno la tua applicazione.

Pubblicazione sull’App Store e sul Google Play Store

La pubblicazione dell’applicazione dev’essere effettuata in modo attento seguendo le regole dell’App Store di iOS e di Google Play Store. In entrambi i casi, oltre a seguire il regolamento, c’è bisogno anche di scrivere una buona descrizione dell’applicazione. Solo descrivendo correttamente cosa può fare l’app si riuscirà ad ottenere un buon risultato in termini di visibilità. Non solo bisogna scrivere anche una descrizione attenta, chiara e adeguata che possa intercettare i termini di ricerca che vengono utilizzati dagli utenti. Infine, ricordati le immagini. Anche queste sono molto importanti. Devono essere poste nella descrizione insieme anche a degli screenshot delle funzioni interne dell’applicazione.

Strategia di marketing e pubblicizzazione

Un’applicazione per portarti realmente dei risultati dev’essere anche fatta conoscere agli utenti. Per farlo c’è bisogno di seguire una strategia di pubblicizzazione e marketing che conosca il target di riferimento e sappia anche come coinvolgerlo. I social network sono un mezzo di comunicazione importante sotto questo punto di vista. Sfruttare Instagram, Facebook, LinkedIn, Pinterest, TikTok ecc…aiuta la propria strategia di comunicazione e migliora le possibilità di interazione degli utenti con la tua applicazione. Per pubblicizzare l’app puoi utilizzare anche la link building su blog e siti web del settore e l’e-mail marketing.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.