Come sconfiggere l’acne con il derma roller

L’acne è una malattia, che colpisce prevalentemente il viso della persona ed è una malattia cronica, che si presenta nell’adolescenza, con la presenza di foruncoli rossi pruriginosi, a causa di un’infiammazione della ghiandola sebacea. Di norma questa malattia svanisce con il passare del tempo e la crescita ma, quando si presenta va curata con prodotti specifici, per non subire conseguenze più gravi alla salute dell’essere umano. Negli anni, la ricerca in questo campo ha sviluppato moltissimi rimedi per arginare, questa fastidiosissima infiammazione ma, quello più efficace risulta essere, il derma roller.

Utilizzo del derma roller


L’ultima innovazione ha quindi sfornato questo attrezzo, chiamato derma roller, è una specie di rullo con aghi piccolissimi, che hanno il compito di forare la pelle, innescando un procedimento chiamato microneedling.

I derma roller non hanno un costo elevato e si trovano sul web a partire da 15 euro per un modello base, per trovarne altri più professionali anche sui 50 euro ma, completi di acido ialuronico.

Su questa pagina abbiamo trovato informazioni interessati sui derma roller, in particolare la modalità di utilizzo del dispositivo.

Maneggevole ed ergonomico, il derma roller è facile da utilizzare ma, bisogna prestare la massima attenzione alla pulizia della parte da trattare sul corpo e al derma roller stesso. Questi attrezzi miracolosi presentano aghi con diverse lunghezze e vanno utilizzati con parsimonia, per evitare di danneggiare la pelle. Il consiglio è quello di utilizzare il derma roller due o tre volte la settimana nello stesso punto da trattare e non superare mai questo utilizzo.

Dopo aver pulito accuratamente la parte di pelle da trattare, iniziare il trattamento per sconfiggere l’acne con il derma roller, procedendo prima in senso verticale sulla parte interessata, delicatamente e per un massimo di due minuti. Dopo di ciò far riposare cinque o dieci minuti la pelle e ripetere il trattamento in senso orizzontale sulla stessa parte interessata di prima per altri due minuti, cercando di evitare in entrambi i casi, parti delicate come occhi, bocca, nei e punti delicati.

Al termine dell’operazione bisogna lavare accuratamente la parte trattata, con una crema idratante specifica per la pelle e ripulire accuratamente il derma roller per evitare infezioni. In pratica il derma roller aiuta a stimolare la produzione di collagene nella pelle ed evita di far sorgere i fastidiosi foruncoli rossi pruriginosi. Per un utilizzo ottimale, è consigliabile disinfettare il derma roller con alcool, affinché gli aghi che penetreranno nella pelle siano perfettamente sterilizzati, per non creare problemi di altra natura.

Tipologie di derma roller sul mercato

In commercio esistono comunque tre diverse tipologie di derma roller:
• Il derma roller per il contorno degli occhi
• Il derma roller per curare l’acne
• Il derma roller per il corpo
Il primo tipo di derma roller è utile per ridurre le occhiaie che si formano con l’avanzare dell’età, sotto gli occhi, sciogliendo il grasso che si forma e drenando la pelle circostante.
Il secondo tipo di derma roller è utile come già accennato, per curare l’acne soprattutto nei giovani in età adolescenziale.
Il terzo tipo di derma roller è utile per la riduzione delle cicatrici e delle smagliature sul corpo.

Conclusioni


In definitiva il derma roller è un attrezzo utilissimo per il benessere della persona, e per curare con ottimi risultati la malattia cronica della pelle: l’acne. È un’innovazione che va principalmente a sostituire costosissime creme, che hanno effetti a volte indesiderati. Il costo è accessibile a tutti e basta spulciare sul web per trovare, il modello desiderato al prezzo prescelto. Il derma roller da scegliere, per avere ottimi risultati, deve possedere alcune caratteristiche fondamentali e sono principalmente tre:


• Possedere possibilmente aghi in titanio
• Lunghezza degli aghi di almeno 0,5 mm
• Quantità minima di aghi: 600


Rispettando queste tre caratteristiche, il derma roller sarà efficace e i risultati non tarderanno ad arrivare. Molti dovranno sconfiggere però, la paura di essere forati da minimo 600 piccolissimi aghi e comprendere che questo tipo di trattamento è utilissimo per il benessere fisico e della pelle, soprattutto per chi ha seri problemi di acne, malattia lunga da guarire e fastidiosa da gestire nel quotidiano. Un altro consiglio da seguire è quello di informare il proprio dermatologo, prima di iniziare un trattamento comunque invasivo e dopo aver avuto l’eventuale approvazione, procedere tranquillamente alla cura. I risultati saranno visibili già dopo una settimana di trattamento, e noterete la pelle più levigata e rilassata, come ringiovanita.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.