Come scegliere la tua prossima smart TV

La smart TV è un elettrodomestico con il quale puoi visionare contenuti multimediali audio e video anche sfruttando la connessione ad Internet. Questa TV accede ai protocolli di rete e si collega con tutti i dispositivi presenti nel raggio domestico, inclusi PC e smartphone. In pratica ti permette di guardare il grande calcio, le tue serie TV preferite o i video dalla rete a partire da un piccolo dispositivo che consente il collegamento senza fili. Se sei alla ricerca delle migliori smart tv per navigare su internet in questa guida imparerai a distinguere quelle più adatte alle tue esigenze. Vediamo come.

Come optare per il tipo di pannello più adatto

Per prima cosa ti troverai a dover decidere il tipo di pannello che porterai a casa. Gli LCD sono quelli più comuni e “vecchi” perché sono stati quasi sostituiti interamente dagli schermi LED. Usano lampade a fluorescenza che illuminano lo schermo ma sono usate sempre meno. Discorso diverso per i pannelli led che sfruttano le tecnologie del diodo di luce emittente e retro-illuiminano lo schermo consumando meno e performando meglio. Oggi sono evoluti in QLED ed OLED, le due versioni più evolute del classico pannello LED. Infine ci sono i pannelli curvi, ovvero pensati per dare visibilità centrale immersiva ma adatti solo a chi vuole comprarne uno di grandi dimensioni.

Come scegliere le dimensioni

Tra le caratteristiche tecniche da osservare dovrai soffermarti sulle dimensioni e sulla risoluzione. Quest’ultima è espressa in numero di pixel massimi e attualmente le migliori e più recenti sono l’UltraHD 4k ed 8k. Con una maggior risoluzione ottieni certamente una qualità di immagine elevatissima ma devi sempre considerarla in rapporto alle dimensioni dello schermo per un’esperienza davvero immersiva. Completano il quadro la presenza della tecnologia HDR per maggior qualità di sfumature, luci ed ombre che dinamizzano meglio le immagini.

Come scegliere i supporti esterni

Chiaramente dovrai orientare la tua scelta anche su televisori con un buon supporto Wi-Fi, anche in base al tipo di connessione che possiedi e scegliere rispetto alla compatibilità con i dispositivi a cui intendi collegarlo in casa. Per questo non dimenticare di valutare il numero di porte e ingressi HDMI ed USB. Se usi le smart card per la Pay TV digitale terrestre assicurati che sia presente lo slot interno in cui questa va inserita. Infine controlla il sistema operativo che potrebbe essere Android, Smart HUB, WebOS o FirefoxOS perché a volte le applicazioni e le interfacce sono molto differenti e potrebbero influenzare la qualità d’uso.

Come valutare il rapporto qualità prezzo

Tutte queste informazioni andranno valutate nel loro complesso e in rapporto con il prezzo che è sicuramente una delle variabili più importanti per la scelta. Il nostro consiglio è quello di valutare prima un budget ideale e poi di selezionare i modelli più interessanti per una fascia di prezzo, confrontandoli tra loro e verificando anche cosa ne pensano i consumatori. Non scegliere con troppa fretta ma prenditi il tempo di considerare l’uso che ne farai e il luogo in cui posizionerai lo schermo. Solo così ti sentirai davvero soddisfatto della tua scelta.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.