Come scegliere il giusto passeggino ed evitare errori

Funzionale e confortevole, il passeggino sarà il compagno fedele delle uscite fuori casa con il vostro bambino. Come scegliere quello giusto? Cerchiamo di analizzare gli elementi che fanno la differenza, e quali sono gli errori da evitare.

Una passeggiata all’aria aperta o una serata in pizzeria, avere con il voi il passeggino giusto può renderla un gradevole ricordo o un piccolo disastro. Siete fuori a cena con gli amici, vi state godendo la compagnia, ma il piccolino piange, è stanco. Adagiate il piccolo sul passeggino, reclinate lo schienale e il gioco è fatto. Dopo qualche minuto lui dorme beato e voi proseguite la serata. Secondo scenario: il passeggino non è molto confortevole, così cercate di calmare il piccolo tenendolo in braccio, lui piange e non sta fermo. Siete costretti a salutare gli amici e rientrare a casa. Ecco come i migliori passeggini ci cambiano la vita.

Non acquistare un passeggino qualsiasi

I produttori propongono una grande varietà di modelli e di optionals, avere troppe alternative a volte può generare confusione. Evitate di acquistarne uno a caso, senza aver fatto alcune valutazioni preliminari. Gli amici possono dare utili consigli, ma non lasciatevi condizionare troppo, dovete scegliere il passeggino giusto per voi. Per orientarsi nella scelta, può essere utile porsi dei vincoli in termini di ingombro, di budget e di utilizzo.

Prima di procedere all’acquisto valutate la capienza del bagagliaio dell’auto, soprattutto se avete in progetto un viaggio, una parte dello spazio andrà riservato ai bagagli. Considerate poi le dimensioni dell’ascensore condominiale, se sono molto ridotte. Per quanto riguarda il budget, esistono passeggini per ogni fascia di prezzo ma, entro il limite che vi siete posti, privilegiate il comfort all’estetica. Non userete volentieri un passeggino poco maneggevole, seppur bellissimo. Infine cercate di chiarire che tipo di utilizzo ne farete, se sarà un passeggino che userete per più bambini e che terrete per molto tempo, oppure un passeggino di scorta da usare in viaggio o nella seconda casa.

Non acquistare senza provare

Il passeggino dovrebbe essere maneggevole. Per questo una delle caratteristiche fondamentali che dovete verificare è la facilità di utilizzo. Per questo è consigliabile provare il passeggino di persona. Certamente capiterà di dover spingere il passeggino con una sola mano, mentre nell’altra tenete l’ombrello oppure tenete la mano la vostro bimbo che muove i primi passi. In negozio provate a spingere il passeggino con una sola mano, vedete se curva agevolmente. Un altro aspetto importante riguarda il meccanismo di chiusura e di apertura. Se è complicato, se richiede l’utilizzo di entrambe le mani potrebbe metterti in difficoltà, specialmente quando esci da solo con il bambino.

Non trascurare i dettagli

Come si dice, spesso sono i dettagli a fare la differenza. Anche nella scelta del passeggino vale questa regola. Se avete una vita dinamica e sportiva potrà fare al caso vostro un passeggino a tre ruote adatto al running. Se siete amanti dell’avventura richiedete un passeggino con ruote più grandi, adatto anche ai sentieri o agli sterrati. Nel caso in cui invece amate le passeggiate in città e volete essere pronte per ogni imprevisto, meglio optare per un passeggino con uno spazio capiente sotto la seduta e una comoda borsa coordinata.

Non da ultimo considerate quegli elementi che generano comfort al bambino. Alcuni passeggini sono dotati di riduttori che, posizionati sulla seduta, la rendono adatta al neonato e possono successivamente essere rimossi quando il bambino cresce. Il sedile reclinabile agevola il riposo, soprattutto quando sono più piccoli i bambini trascorrono molto tempo dormendo. La capottina è importante per ripararli dal sole o, durante le stagioni fredde, dal vento e dalla pioggia. In questo caso può essere utile anche la copertura per le gambe ed il telo parapioggia.

Per scegliere il passeggino migliore, l’errore da evitare è quello di non considerare le vostre esigenze personali ed il vostro stile di vita. Solo tenendo ben presenti questi aspetti acquisterete un accessorio che renderà più piacevoli le uscite con il vostro bambino.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.