Come fare uno chignon fifties

Abiti che lasciano scoperte le spalle e gonne a ruota:lo stile anni Cinquanta rivisitato, nelle ultime sfilate da Dolce & Gabbana e Victor&Rolf, quest’estate è di gran moda.

I capelli seguono tendenza  con raccolti morbidi, femminili e veloci da fare.

Se hai i capelli lisci. Per realizzare un raccolto rétro comincia facendo la riga in mezzo , poi lega ognuna delle due ciocche . Prendi la coda di destra , arrotale su se stessa  creando un torchon morbido  da fissare appena sopra le orecchie  con delle mollette  lunghe. Fai la sessa cosa dal’altra parte. Per evitare che le ciocche cadano dopo pochi minuti , prova ad utilizzare una mousse volumizzante   che da corpo ai capelli e riduce la scivolosità. Il tocco in più ? Il cerchietto sottile in stoffa  che richiami l’abito o un accessorio.

Se hai i capelli mossi. Il velocissimo chignon effetto bagnato , estivo e sexy, è la soluzione più trendy per raccogliere i capelli ondulati o ricci.

Dopo l’asciugatura  applica sulla lunghezza una crema lucidante. Fai una coda borbida all’altezza delle orecchie  e, con tante mollettine, crea uno chignon basso e rotondo, detto “bun”.

Se vuoi un’aria romantica , lascia libera qualche ciocca  attorno al viso. E, siccome i capelli ricci sono spesso creaspi e un po’ opachi, via libera a una lacca lucidante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.