Come fare per diventare un mago del fai da te

Sei un appassionato di fai da te? Allora sicuramente avrai una dispensa o un garage fornitissimo di tutto l’occorrente per piccoli lavori di pittura, giardinaggio, illuminazione della tua casa.

Se prevedi un restyling di alcune zone della casa, o magari hai in mente un trasloco e vuoi che la nuova casa sia perfetta per le tue esigenze, ecco una serie di strumenti e oggetti che non possono mancare nella tua cassetta degli attrezzi.

Perché occuparti da solo dei piccoli lavori di casa

Uomini e donne di tutte le età tendono sempre di più a scegliere il fai da te rispetto alla ricerca di un professionista, almeno per i lavoretti che si possono svolgere autonomamente. Quali potrebbero essere i motivi per spingerti a fare lavori di restyling in casa tua da solo o da sola?

  1. Il fai da te è creativo. Moltissime persone indicano i lavoretti da fare in casa come un hobby. D’altra parte, l’aumento di lavori d’ufficio che rendono la vita sedentaria tende a non lasciare mai spazi per la creatività e la manualità. Dipingendo la parete in una stanza, scegliendo la nuova applique per una camera o occupandosi del giardino si mettono “le mani in pasta” e si esercita la creatività.
  2. Si può risparmiare rispetto al lavoro di un professionista. Chiamare un elettricista, un idraulico o un imbianchino per piccole attività che potresti svolgere da solo o da sola significa spendere più soldi e più tempo.
  3. Rafforza i legami familiari. Effettuare piccoli lavoretti in compagnia aiuta a rafforzare il legame, per esempio, tra coinquilini che non si conoscono bene oppure a dare un senso di realizzazione a una coppia che ha appena deciso di convivere.
  4. Aiuta a rilassare la mente. Secondo molte persone, dedicarsi a un’attività manuale come il giardinaggio, la pittura, la riparazione di piccoli elettrodomestici, è decisamente rilassante. Mentre le mani sono impegnate in attività di precisione, infatti, è più difficile che la mente rimugini su problemi e pensieri negativi.
  5. Rende più autonomi. Imparare a fare piccoli lavori in casa è utile per rendersi autonomi nella gestione dei tempi e degli spazi e, nel caso degli adolescenti o dei ragazzi molto giovani, aiuta a comprendere il mondo delle responsabilità domestiche.

Come fare i lavoretti di casa: gli attrezzi giusti

Che la tua attività domestica riguardi il giardinaggio, la pittura, l’installazione di lampadari o la realizzazione di mobili e complementi d’arredo artigianali, ci sono alcuni strumenti di cui non potrai proprio fare a meno.

Nella tua cassetta degli attrezzi e nel tuo garage non possono mancare un trapano con diverse punte per piccoli lavori di muratura; cacciaviti e viti per montare mobili e accessori; pennelli di diverso tipo per dare sfogo alla creatività sulle tue pareti. Ti serviranno anche vernici e colla per i lavori creativi e un metro per non perdere mai di vista la precisione.

Il tutto poi va posizionato all’interno di uno sgabuzzino, di un garage o di una dispensa con appositi contenitori, scaffalature e valigette che tengano tutto in ordine. Se ti mancano alcuni di questi oggetti e accessori, dai un’occhiata al nuovo volantino Bennet con le proposte per il fai da te.

Come rendere i lavoretti un piacere

Sei un po’ preoccupato o preoccupata che svolgere attività di fai da te diventi sempre meno un hobby e sempre più un’incombenza? Prova a mettere in atto questi consigli per rendere i lavoretti un piacere.

Prima di tutto, dedica del tempo a questa attività quando sei rilassato e riposato. Non aspettare che si presenti il problema: sarai stressato e avrai fretta di risolvere il prima possibile. Con una manutenzione periodica nei momenti di minore stress, invece, individuerai di volta in volta di cosa ha bisogno la tua casa prima che diventi un’emergenza.

Il secondo consiglio è quello di rendere il momento del fai da te uno spazio (mentale e reale) dedicato alla tua serenità. Se durante la settimana ti circondano bambini urlanti, colleghi fastidiosi e clienti stressanti, dedicati ai lavoretti di casa in un luogo appartato, magari con la tua musica preferita in sottofondo. Il tuo lavoro prevede lunghe ore di solitudine davanti al pc? Chiedi a un amico o al tuo partner di farti compagnia mentre ti dedichi a illuminazione, muratura e giardinaggio: unirai così l’attività fai da te alla chiacchiera e alla buona compagnia.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.