Come fare jogging in modo corretto

La primavera mette voglia di passare tempo all’aria aperta e fare un po’ di sana attività fisica. E cosa c’è di più bello che correre in mezzo al verde di un parco? E’ una ginnastica economica (niente iscrizioni da pagare!) e corroborante. Inoltre, è estremamente efficace per chi cerca di rimettersi in forma in vista dell’estate. Attenzione, però, perché molto spesso sottovalutiamo la tecnica necessaria a ridurre la fatica e ottimizzare i risultati. Ecco qualche consiglio utile per rendere le nostre corse un vero piacere!

Istruzioni per fare jogging correttamente

  • l’appoggio del piede: il piede deve toccare terra in modo leggero, senza “colpi” di tallone che infastidiscono il ginocchio, alternando tallone e avampiede
  • braccia: piegate e vicine al corpo, ma rilassate; la postura delle braccia serve a bilanciare i movimenti del corpo
  • gomiti: devono essere piegati a 90° circa, senza sforzo
  • spalle: non è vero che devono rimanere immobili. Si tratta di un falso mito che può solo irrigidire la postura e rendere la corsa più faticosa. Rilassatele
  • busto: deve rimanere eretto per favorire la respirazione, con la testa dritta sul collo. Aiutatevi tenendo lo sguardo fisso dinanzi a voi, e non fisso a terra! Correre deve “mettere in moto” anche lo spirito!

Ora puoi partire, il primo ostacolo è spaccare il fiato dai su!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.