Come eliminare le formiche in casa e dal giardino in modo naturale

Avere le formiche in casa, specie nei periodi primaverili ed estivi, è abbastanza comune. Ciò accade perché questi instancabili animaletti fanno provviste durante i mesi più caldi in vista del freddo, quindi sono più agguerriti che mai e decisi a prendere tutto quello che si trova nel vostro appartamento di commestibile.

In questa guida ci occuperemo di come eliminare le formiche in modo naturale, sia in casa che in giardino.

La pulizia prima di tutto

Che le formiche stiano in giardino è decisamente normale, che stiano casa un po’ meno, soprattutto quando non si vive a contatto con la natura.

È bene sapere che le formiche sono ghiotte di zucchero, ecco perché le briciole sono il miglior richiamo possibile per loro. Va da sé, dunque, che bisogna fare molta attenzione alla pulizia dei luoghi dove si vive. In particolar modo:

  • cercate di non lasciare briciole ovunque
  • passate sempre l’aspirapolvere anche dopo la merenda dei bambini, anzi cercate di farli mangiare in un’area circoscritta di casa, così da evitare di dover spazzare camera per camera
  • pulite sempre il lavello
  • attenzione a non lasciare i bicchieri nel lavandino con all’interno residui di bevande dolcificate (tè, succhi di frutta, coca cola, ecc.)
  • pulite con cura la dispensa utilizzando una mistura di acqua e limone o acqua e aceto

Già con queste piccole accortezza dovreste avere meno problemi e di sicuro meno formiche in cucina.

I metodi per eliminare le formiche in casa

Se anche operando le precedenti attenzioni notate che le formiche in casa resistono, allora occorre un piano B. Per prima cosa, cercate di capire da dove vengono: c’è sempre in casa una o più fessure dalle quali fuoriescono gli insetti. Questi buchi vanno possibilmente tappati: provate con un filo di silicone.

Se nonostante questa operazione non si risolve il problema, allora dovrete realizzare un insetticida naturale, preferibile sempre a quelli chimici soprattutto se avete bambini o animali domestici in casa. In questa guida vi avevamo parlato di come eliminare naturalmente le formiche, ma adesso vogliamo consigliarvi anche un altro insetticida naturale, ovvero quello da realizzare con l’aceto di mele: vi basterà solo metterne un po’ nello spruzzino e vaporizzare sulle zone dove c’è il passaggio di formiche. È molto importante ricordare che, essendo un sistema naturale, deve essere ripetuto più volte in un giorno, altrimenti non avrà molto successo.

Alternativa è quella di usare la farina di granturco con l’aggiunta di un po’ di zucchero. Anche questa va posizionata nelle zone dove le formiche sono di passaggio. L’ingestione di tale farina è praticamente veleno per le formiche.

I metodi per eliminare le formiche dal giardino

Chiudiamo la nostra guida occupandoci delle formiche del giardino, che potrebbero rovinare il nostro prato verde. Diciamo che le formiche in questo caso si trovano nel posto giusto, e che solo in alcune circostanze è consigliabile eliminarle, ovvero quando c’è un reale danno alle cose (esempio: distruzione di una pianta).

Oltre ai metodi già elencati, validi anche per eliminare le formiche da piante e vasi, potrete provare con le trappole di zucchero e borace. Procedete in questo modo:

  • prendete una ciotolina di plastica
  • versate in parti uguali sia lo zucchero che il borace
  • versate l’acqua e mescolate: dovrete ottenere un composto pastoso
  • prendete delle striscette di cartoncino e imbevetele nella mistura
  • posizionate nelle zone attaccate dalle formiche

Il borace, chiamato anche borato di sodio, è un detergente ed è quindi tossico anche per le formiche. Grazie all’ausilio dello zucchero, le formiche saranno attratte dalle striscette. Fate attenzione, però, se avete bambini o animali in giro, poiché l’ingestione accidentale è una variabile da tenere in considerazione.

(fonte foto: pixabay.it)

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.