Come combattere la sindrome premestruale

Molte donne soffrono della sindrome premestruale che comporta una serie di fastidiosi problemi: si va dal nervosismo al dolore alla pancia fino alla voglia di mangiare l’impossibile. Questo malessere generale è, purtroppo normale poiché causato dagli ormoni che in questa fase del ciclo sono particolarmente “ballerini”. Ecco allora qualche rimedio naturale per combattere la sindrome premestruale con metodi non aggressivi.

Cominciamo con l’alimentazione. Già una settimana prima della data prevista del ciclo variate dieta, preferendo cibi che contengono magnesio come le verdure, i piselli, le mandorle e il cacao; evitate invece latticini, carne di vitello e di pollo – solitamente piene di ormoni -, e cereali. Bevente molta acqua, tisane in particolar modo. Abbondate con infusi di camomilla, zenzero, cannella e menta.

Il dolore addominale o alle gambe può essere lenito con la semplice apposizione di una borsa d’acqua calda (se non l’avete va bene anche una bottiglia di plastica, ma avvolgete intorno un asciugamano altrimenti rischiate di scottarvi), oppure con un massaggio fatto con oli essenziali. Sempre con gli oli essenziali (perfetti sono la lavanda e la camomilla) potete fare o farvi fare anche un massaggio ai piedi o alle gambe per intero. Se amate il bagno caldo, fatene uno ogni sera o a sere alterne abbondando con i sali rilassanti.

Infine, a dispetto di quel che si dice, non abbandonate l’attività fisica che vi aiuterà a sentirvi decisamente meglio, sia nel corpo che nell’umore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.