Come allontanare le formiche da casa

Quante volte ci è capitato sbadatamente di versare dello zucchero sul pavimento della cucina? Di regola, basta armarsi di santa pazienza e successivamente di scopa e paletta per eliminare ogni traccia dello zucchero. Sembra facile no? In effetti, cosa ci vuole? Pochi minuti e via!

Ma l’indomani mattina, dopo aver zuccherato la nostra tisana prima di andare a letto, appena svegli succede l’impensabile: la cucina piena zeppa di formiche! Vi è mai capitato? O meglio, quante volte è successo? Come fare quindi per eliminare questi antipatici quanto instancabili animaletti?

Se siete degli animalisti convinti non vi resta che incominciare a fare amicizia con ognuna di loro, e rassegnarvi all’idea di attuare questa nuova quanto “forzata” convivenza.
Se invece, la vostra ira sale alle stelle e volete immediatamente un rimedio (o anche più di uno) per eliminarle nel giro di pochi minuti, continuate pure a leggere questo articolo.

  • Innanzitutto, vi ricordo che le formiche sono davvero ghiotte di zucchero e sostanze dolci, quindi cercate di evitare di spargere tali alimenti senza criterio in giro per la casa! Di regola in realtà, la cosa non succede, ma vogliamo parlare dell’ora della merenda, durante la quale i vostri figli, insieme ai compagni di scuola durante la loro pausa studio, prepareranno interi “bibitoni” di latte e cioccolato, ovviamente, pieni zeppi di zucchero?
    Occhio quindi, al suo spargimento seppur involontario.

Per quanto riguarda i rimedi della saggia nonna, possiamo fare una serie di cose affinché i nostri amichetti, mollino definitivamente la nostra abitazione, per trasferirsi in luoghi ben più stabili.

  • Per prima cosa, possiamo lavare il pavimento con acqua e limone (le formiche non amano questo odore!).
  • Se questo non dovesse bastare, spargiamo nelle zone interessate un po’ di borotalco creando una vera e propria “barriera”: per le formiche il borotalco è quasi “tossico”. Sicuramente questo rimedio non ucciderà i nostri fastidiosi ospiti, ma senza ombra di dubbio li allontanerà.  Ricordatevi però, di spargerlo spesso nelle zone interessate in quanto, dopo poco tempo perderà la sua efficacia e le formiche non ne avranno più paura.
  • Altro rimedio della nonna molto efficace consiste nella farina di granoturco (per farvi capire meglio, sarebbe quella gialla, utilizzata per la polenta).
    Individuate la colonia e quindi la “fonte” di accesso delle nostre piccole bestioline industriose, fatto questo, spargete la farina, le formiche la mangeranno, ma non essendo digeribile per loro, dopo poco, per non usare mezzi termini, ci resteranno secche!

Questi rimedi, oltre ad essere molto economici, risolvono immediatamente un altro tipo di problema: se avete bambini piccoli e animali domestici in casa, tali soluzioni non creeranno assolutamente alcun tipo di fastidio e voi avrete sicuramente una preoccupazione in meno.

  • Se invece siete degli amanti della “sperimentazione” casalinga, potete preparare un insetticida molto fai da te. Basterà infatti creare un infuso di foglie di ortica a cui aggiungere successivamente, dopo averlo fatto bollire per un quarto d’ora, un cucchiaino di peperoncino rosso in polvere.

Dopo aver usato questi semplici accorgimenti, vedrete che i vostri ospiti spariranno dalla vostra vista, perché si sa bene “l’ospite è come il pesce, dopo tre giorni puzza!”.

Buona fortuna!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.