Estate: idee per far divertire i bimbi in casa

L’estate è la stagione delle vacanze e delle giornate trascorse all’aria aperta, ma quando la scuola finisce i bimbi si ritrovano ad avere a disposizione tanto tempo libero. Per evitare che si annoino, ma anche per coinvolgerli in attività creative e stimolanti, ecco qualche idea da fare insieme, anche se si resta a casa in città.

Sicuramente un’ottima idea è fare dei lavoretti che possano stimolare la loro creatività e rafforzare le competenze e le capacità, come il disegno, la scrittura o le abilità manuali, che hanno acquisito a scuola con le maestre. Tuttavia, non bisogna dimenticare anche le attività di tipo ludico che possano far divertire i bimbi.

Attività creative: disegno, pasta modellabile e pittura

Per i bambini è molto importante stimolare la creatività, sperimentare nuove forme di espressione e anche migliorare la manualità e il tatto, una componente ritenuta fondamentale da molti pedagogisti fin dalla prima infanzia.

Durante l’estate, quindi, soprattutto se si è in casa, si possono invitare i bambini a disegnare, sia prendendo spunto da un paesaggio o da un personaggio preferito, sia lasciandoli liberi di esprimere al meglio la loro fantasia. Ci sono prodotti Fila come matitoni e pennarelli che sono stati creati appositamente per essere impugnati anche dai più piccoli e che sono lavabili con l’acqua.

Inoltre, i più piccoli potranno giocare con la pasta modellabile, migliorare la loro capacità manuale e creare piccoli oggetti utili per la casa, come cesti e ciotole, o semplici gioielli come piccole collane e ciondoli, magari anche da regalare agli amici.

Fare una passeggiata al mare o in campagna, invece, può essere uno spunto per raccogliere dei sassi da dipingere una volta tornati a casa. Bisognerà scegliere delle pietre di medie dimensioni, con una superficie più o meno regolare e liscia e poi si potrà dar libero sfogo al proprio estro riproducendo fiori, animali o disegni colorati astratti.

Preparare dei gelati in casa

Difficile trovare un bambino a cui non piaccia rinfrescarsi gustando un delizioso gelato. Tuttavia, poiché quelli che si comprano al supermercato sono spesso ricchi di zucchero e conservanti, con un po’ di attenzione e con la collaborazione di un adulto si possono creare dei gelati gustosi e salutari.

Bisogna comprare degli stampini per ghiaccioli, facili da trovare nei negozi o da acquistare online: ce ne sono di diversa forma e dimensione e sono molto semplici da utilizzare.

Per realizzare dei ghiaccioli in casa si potrà preparare una limonata o una spremuta d’arancia, da zuccherare a piacere, o uno sciroppo con menta o orzata. Per una versione più golosa, però, si può frullare anche dello yogurt con della frutta fresca o utilizzare del latte con cacao e zucchero.

Tutte le operazioni, ovviamente, andranno fatte con l’aiuto dei genitori: i bimbi, in base all’età e alle loro capacità, potranno tagliare la frutta, spremere le arance, azionare il frullatore o mescolare semplicemente gli ingredienti.

Il liquido andrà versato nello stampo dei ghiaccioli e, dopo qualche ora in freezer, i bambini potranno rinfrescarsi con un gelato fatto da loro.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.