Consigli per scegliere la poltrona pouf che diventa letto

Il pouf letto è uno di quei preziosi mobili salvaspazio due in uno che non dovrebbero mai mancare in casa. Sicuramente è meno ingombrante di una poltrona vera e propria, ma assolve perfettamente la funzione di comodo letto per gli ospiti quando vuoi dare ospitalità per una notta a un amico. E anche sistemato nel soggiorno, il pouf letto si rivela comodissimo per sdraiarsi a guardare la tivù. Ovviamente il rischio di addormentarsi è molto alto. Vediamo allora come scegliere bene un pouf letto per la tua casa.

Poltrona letto due in uno perfetta anche nel monolocale

Il vantaggio di una poltrona pouf che diventa letto è sicuramente la facilità di trasformazione. Da chiusa la usi come qualsiasi altra poltrona per rilassarti in soggiorno, ma puoi aprila rapidamente – e anche molto più velocemente di un divano letto – per fare un pisolino in salotto, così come per accogliere un ospite che all’ultimo momento decide di fermarsi per la notte. Una volta piegata, la poltrona pouf letto si adatta perfettamente alla stanza e non occupa più spazio di una qualsiasi altra seduta tradizionale. Puoi tenerla anche in un monolocale ed è sicuramente più comoda, pratica ed elegante di un materassino gonfiabile.

Il pouf futon si abbina a tutti gli stili interni

Esistono molti modelli di pouf che si trasformano in futon: ci sono quelli dal design moderno, quelle minimali e salvaspazio, quelli dal gusto classico e raffinato. In linea di massima puoi trovare le poltrone pouf letto di stile scandinavo, con forme arrotondate e semplici, e poltrone pouf di stile giapponese che evocano il concetto del futon. Le diverse proposte di rivestimento poi ti permettono di personalizzare la poltrona pouf letto così da integrarla in maniera armoniosa nel resto degli arredi.

Anche la poltrona pouf ha un materasso

Ovviamente, prima di fare l’acquisto di una poltrona pouf non è male informarsi anche sulla consistenza del materiale. Ma non dimenticare che la qualità del materasso del pouf letto incide in proporzione all’utilizzo che ne farai. Esistono molti modelli di poltrona pouf letto con fasce di prezzo molto differenti. Se ti serve utilizzare il pouf come letto d’appoggio solo saltuariamente, non è necessario avere comperare una poltrona letto costosa o dotata di un materasso spesso. La qualità del materasso è determinante, infatti, per il comfort del riposo notturno. Più è alto lo spessore e maggiore sarà la sua durata nel tempo, soprattutto se si tratta di un materasso a molle insacchettate. La poltrona pouf con il materasso sottile 10 cm è adatta se la trasformi in letto occasionalmente. Mentre una poltrona pouf letto con un materasso in memory o schiuma di 15 cm è adatta a un utilizzo frequente.

Quale meccanismo per aprire e chiudere?

Infine, quando scegli la tua poltrona pouf letto, controlla bene il suo meccanismo di apertura. Con le poltrone pouf semplici non hai problemi, come per esempio quelle a futon che si ripiegano semplicemente a fisarmonica. Se però è presente un meccanismo pieghevole che regola la trasformazione della poltrona pouf in letto, è meglio accertarsi che si tratti di strutture metalliche robuste, per evitare il rischio che si spezzino dopo pochi utilizzi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.