Come risparmiare sulle bollette e abbattere i costi dei consumi

Risparmiare sulle bollette è il desiderio di tutti gli italiani, soprattutto da quando i costi di fornitura sono aumentati in modo repentino e consistente. Per molte persone, quindi, è arrivato il momento di prendere in mano la situazione e di dare un taglio ai costi superflui che riguardano soprattutto le bollette. Se anche tu sei intenzionato a risparmiare sulle bollette, quindi, la prima cosa che devi fare è guardarti intorno e individuare proposte di fornitura più convenienti. Per farlo puoi fare una comparazione rapida sulle migliori offerte gas online su Facile.it dove visualizzerai, istantaneamente, tutti i prezzi aggiornati e ordinati per convenienza. Vediamo gli altri passi da compiere per dare un taglio ai costi delle bollette.

Individuare le migliori offerte

Come dicevamo poc’anzi il primo passo da compiere è quello di guardarsi intorno per individuare migliori condizioni economiche riguardo le forniture di luce e gas. Per molti l’idea di cambiare operatore potrebbe spaventare anche se, grazie ad una serie di norme a tutela dei consumatori, la procedura è piuttosto semplice. Queste norme sono valide a livello europeo e ci permettono di cambiare operatore in completa libertà senza farci carico di costi, penali o lunghe tempistiche d’attesa.

Per cambiare operatore, qualora individuassi offerte più vantaggiose, non devi fare altro che prendere le tue bollette e comunicare al consulente i codici POD e PDR. Questi serviranno per avviare la pratica di cambio di gestione dei contatori che avverrà tutta internamente, ovvero tra vecchio e nuovo operatore.

In altre parole dopo la tua comunicazione al nuovo operatore non dovrai fare altro che attendere il completamento della procedura senza subire alcuna interruzione di servizio di luce o gas. Il contatore rimane lo stesso mentre vecchio e nuovo operatore comunicheranno tra loro i dati del cliente in tempi rapidissimi.

Metodi di pagamento più convenienti

Il passo successivo per risparmiare sulle bollette riguarda la scelta del tipo di pagamento e alcuni piccoli accorgimenti che, sul lungo periodo, di traducono in ulteriori risparmi.

Per esempio non tutti sanno che con la domiciliazione bancaria delle utenze, sempre garantita in regime di massima trasparenza dalle norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità, permette di accedere a sconti fissi sulle bollette.

In altre parole le compagnie risparmiano sul costo di emissione della bolletta cartacea e sulla riscossione degli importi, motivo per cui riconoscono uno sconto fisso, mese per mese.

Tariffe vantaggiose sul mercato libero

Un altro modo per ottenere sconti e riduzioni in bolletta è quello di attivare luce e gas con lo stesso operatore. Grazie alle norme del mercato libero, infatti, il consumatore può sempre rivolgersi a due operatori, uno per la luce ed uno per il gas, in regime di piena e libera concorrenza di mercato.

Proprio per questo le aziende di fornitura di energia sono solite attirare i clienti offrendo sconti ulteriori a chi decide di affidare entrambe le utenze allo stesso operatore. Procedendo in questo modo vedrai che, a fine anno, avrai risparmiato un 15% abbondante sulle bollette e che, utilizzando le utenze in modo più attento, il risparmio potrebbe arrivare anche al 25%.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.