Come rendere la casa più sicura

Come fare ad aumentare la sicurezza in casa e prevenire gli incidenti domestici? Questi ultimi costituiscono delle eventualità che non bisogna trascurare assolutamente. Infatti è stato provato anche da specifiche ricerche sull’argomento che gli incidenti domestici sono più frequenti di quanto si possa pensare. La maggior parte delle vittime è rappresentata da donne e da anziani, anche se nella fascia delle vittime rientrano spesso i bambini sotto i cinque anni. È estremamente importante, quindi, prendere tutte le precauzioni per rendere la casa più sicura, evitando comportamenti imprudenti che potrebbero avere delle conseguenze anche gravi. Ecco qualche consiglio a questo proposito.

Evitare i comportamenti imprudenti

Se abbiamo per esempio delle armi in casa da conservare, manteniamole nella giusta correttezza, provvedendo anche ad una loro manutenzione con l’olio per armi MF-82. Prendiamo delle accortezze che riguardano la possibilità di riconoscere elementi di pericolo, evitando situazioni pericolose. Ad esempio non proviamo a salire su una scala se siamo soli in casa.

Proviamo ad evitare di utilizzare apparecchi elettrici se abbiamo le mani umide o i piedi scalzi. Se ci troviamo a maneggiare dei fili elettrici, ricordiamoci di interrompere l’erogazione dell’energia. Prima di andare a dormire o se lasciamo la casa per un certo periodo, chiudiamo la valvola generale del gas.

Quando usiamo strumenti da taglio e prodotti chimici, proteggiamoci, avendo cura di tutelare gli occhi, le mani, il naso e la bocca.

Tenere pronta una cassetta del pronto soccorso

Per rimediare agli eventuali danni che possiamo correre in seguito ad un incidente domestico, teniamo sempre pronta una cassetta del pronto soccorso adeguata. Possiamo comprare anche quelle che vendono già pronte, ma, se vogliamo, possiamo comporre anche dei kit personalizzati.

Secondo ciò che ha stabilito anche il Ministero della Salute nel 2003, le cassette di primo soccorso dovrebbero essere dotate sempre di guanti sterili monouso, visiera, flacone di soluzione fisiologica da 500 ml, flacone di soluzione cutanea di iodopovidone, garze sterili, pinzette da medicazione monouso e poi ancora una confezione di cotone idrofilo, rotoli di cerotto, lacci emostatici, termometro e apparecchio per misurare la pressione.

Effettuare con regolarità le manutenzioni periodiche

Nel senso della prevenzione cerchiamo sempre di provvedere con regolarità alla manutenzione degli impianti e degli apparecchi che abbiamo installato in casa. Specialmente queste misure di prevenzione vanno rivolte agli impianti dell’elettricità e del gas.

Se eventualmente si verificano incidenti, come per esempio sbalzi di corrente o fuoriuscite accidentali di gas, non bisogna trascurare il problema e chiamare tecnici specializzati per effettuare un controllo.

Fare attenzione alle regole per salvaguardare i bambini

Se in casa abbiamo dei bambini piccoli, bisogna cercare di rispettare alcune regole fondamentali, per proteggerli da incidenti. Per esempio fra queste regole c’è quella di utilizzare dei paracolpi e dei paraspigoli nei luoghi in cui i bambini passano più tempo, come per esempio la cameretta e il soggiorno.

I bambini dovrebbero essere tenuti lontani da oggetti ingombranti, da prese, utilizzando per esempio dei copripresa, per evitare che i piccoli infilino oggetti nei buchi delle prese. Mettiamo gli attrezzi della cucina pericolosi più in alto possibile oppure teniamoli in armadietti chiusi. Non lasciamo a portata di bambino oggetti piccoli, perché potrebbero ingerirli.

Mettiamo al sicuro detersivi, solventi e tutti i prodotti che contengono agenti chimici pericolosi. Possiamo anche installare delle reti di protezione nei pressi di ringhiere e balconi. Inoltre assicuriamoci che i bambini piccoli siano sempre sotto il nostro controllo. Una buona norma vorrebbe anche di non lasciarli giocare da soli in giardino, se sono presenti dei giochi, come altalene o scivoli, che potrebbero non essere ancorati bene a terra. Sempre per proteggere i bambini, facciamo attenzione ai fuochi quando cuciniamo o se abbiamo in casa un camino.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.