Come illuminare il giardino con le catene luminose

Valorizzare una location, rendere più accogliente e curato un orto dimesso o “addobbare” il giardino di casa per renderlo perfetto per una festa, sono azioni possibili solo se ci muniamo delle giuste decorazioni.

Grazie a queste ultime, qualsiasi ambiente all’aperto può essere degno di ospitare festeggiamenti d’alto livello.

Vediamo come!

Come decorare ambienti all’aperto con delle semplici luci

Il rimedio più economico, veloce e alla portata di tutti per decorare ambienti all’aperto, è l’utilizzo di luci decorative.

Le catene luminose da esterno Luminal Park, sono un valido esempio, in quanto con una piccola spesa è possibile abbellire inferriate, pali, steccati, ringhiere e molto altro.

Le catene luminose da esterno hanno infatti tantissimi vantaggi, che le rendono utilizzabili anche dalle persone meno esperte sia di decori che di impianti luminosi.

L’installazione infatti è veramente molto semplice, in quanto possono essere semplicemente appoggiate sulla superficie che si desidera abbellire oppure fissate attraverso piccoli laccetti, spaghi o pezzetti di fil di ferro rivestiti.

Come sono fatte le catene luminose da esterno?

Le catene luminose da esterno possono avere tantissimi design differenti.

Solitamente hanno tutte in comune il fatto di essere abbastanza lunghe (minimo 1 o 2 metri) e munite di luci più o meno piccole, dalle forme più disparate: stelline, mini led, lampadine, sfere, alberelli, casine e molto altro.

La moltitudine di forme e design presenti in commercio, permettono di rendere le catene luminose da esterno, perfette durante tutto l’anno.

Come si alimentano le catene luminose da esterno?

Le catene luminose essendo studiate per decorare ambienti all’aperto, vengono generalmente ideate con due tipi di alimentazione: a batteria, pensate per chi non ha delle prese della corrente a disposizione o tramite normale spina elettrica.

La luce emessa dalle catene luminose è tutta uguale?

Le luci emesse dalle catene luminose possono avere colorazioni diverse.

Tra le più quotate troviamo:

  • Le luci calde, perfette per riscaldare l’ambiente rendendolo molto romantico e affascinante. Solitamente vengono usate per quegli ambienti che devono garantire intimità;
  • Le luci fredde, per chi ama dare un aspetto più metallico e minimale alla location che desidera abbellire. Sono perfette se abbinate con arredamenti urban style o moderni;
  • Le luci naturali, simili alla luce del giorno, perfette per chi desidera non alterare troppo l’aspetto dell’ambiente. Permettono di essere abbinate con facilità ad altre tipologie di luci.

Esistono poi le luci colorate, simili a quelle degli alberi di Natale e quelle miste, dove anche grazie a dei motori di comando, è possibile avviare l’alternanza di colori.

Dove collocare le catene luminose da esterno?

Per decorare in maniera ottimale gli spazi all’aperto, l’ideale sarebbe collocare le luci in questi punti:

  • Sopra i tavoli, sospese, in modo da simulare la forma delle tende;
  • Lungo le colonne, magari attorcigliandole a forma di spirale su tutta la lunghezza, per donare un senso di verticalità alle illuminazioni;
  • All’ingresso della location, magari ai bordi di cancelli, portoni, archi;
  • Nel caso di rinfreschi/banchetti, sarebbe perfetto collocare qualche luce lungo i bordi del tavolo centrale;
  • Dentro a delle bolle/sfere di vetro, in modo da creare centrotavola originali, economici e riutilizzabili;
  • Intorno a siepi e tronchi di alberi, un’idea perfetta per rendere giardini e orti più romantici e fiabeschi;
  • Lungo steccati e recinti, in modo da delimitare in maniera artistica, l’area della festa.

Ecco quindi che abbiamo appena visto come, con poca spesa è possibile ottenere dei risultati mozzafiato, capaci d’impreziosire anche gli ambienti più umili e spogli.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.