Come fare ad accudire un pesciolino rosso

Il pesce rosso è l’animale domestico forse più comune e più tradizionale da sempre: comodo e pratico da gestire, non ha particolari esigenze, benché, indubbiamente a dispetto di quanto sembri, ha bisogno di cure e regolarità quotidiana.
E’ risaputo infatti avere i pesciolini rossi vita breve ma onestamente, nella maggior parte dei casi, questa vita è accorciata da una sbagliata cura al piccolo amico rosso!
Onde cercare quindi di allungare la vita ai simpatici pesciolini, ecco alcuni importanti consigli da seguire:

  • acqua: l’acqua deve essere cambiata quotidianamente, evitando possibilmente di levare il pesciolino in modo brusco ma svuotando ed  inserendo la nuova acqua lentamente, onde evitando altresì sbalzi termici;
  • arrivo: in genere i pesciolini arrivano a casa nei classici sacchetti di plastica, per cui è anzitutto consigliabile non tener per troppo tempo i piccoli amici nel sacchetto, in quando l’acqua dopo un po’ rimane stantia ed inoltre il pesce dopo un po’, ha bisogno di spazio;
  • boccia: se il pesciolino viene riposto in una classica boccia, bisogna tener presente che il suo recipiente, dovrebbe contenere almeno 10/15 litri d’acqua;
  • alimentazione: è essenziale dare al pesciolino gli appositi mangimi, in quanto opportunamente bilanciati ed a differenza evitare le mollichine di pane e qualsiasi tipo di residui di cibo domestico;
  • pulizia: è opportuno quindi pulire l’acqua e la boccia o l’acquario, con prodotti specifici, evitando i prodotti domestici per la casa ed il fai da te;
  • posizione: è opportuno inoltre, posizionare la boccia in un posto ricoverato, evitando la luce diretta diretta del sole, i posti caotici e gli occhi indiscreti.

Lunga vita al pesciolino!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato / 5. Punteggio articolo:

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.