Aprire la porta blindata senza chiave: come si può fare?

Può capitare di aver dimenticato le chiavi di casa dentro l’abitazione e di non avere modo di rientrare in casa. Quindi potrebbe essere conveniente sapere come aprire la porta blindata senza chiave.

Se hai una serratura a cilindro europeo hai già una buona sicurezza, ma per poterti far rientrare in casa un fabbro può comunque trovare il modo per aprire la porta. Questo dettaglio è importante per capire che nonostante il grado di sicurezza che la tua serratura possa avere non c’è una sicurezza matematica del 100% che sia impenetrabile.

Di seguito un tecnico di FabbroRoma.com elenca una serie di consigli utili prima di chiamare un servizio specializzato come un fabbro, appunto.

Come aprire una porta blindata

Partiamo dal presupposto che aprire una porta blindata non è cosa facile e sicuramente c’è bisogno di un minimo di dimestichezza e manualità.

Un’altra premessa doverosa è quella che con questi consigli potrai riuscire ad aprire la porta blindate di casa tua solo in determinate circostanze quindi verifichiamo insieme se puoi farlo in autonomia o dovrai chiedere l’ausilio di un fabbro esperto.

Puoi provare ad aprirla solo se la porta è chiusa dall’interno. Se ad esempio la persona che è in casa e che ha chiuso con le mandate non può aprirti. Dovrai innanzitutto capire se la chiave è inserita nella serratura interna o meno.

Puoi provare ad aprire la porta blindata anche nel caso in cui la chiave sia sia spezzata nella serratura. In questo caso dovrai prima provare ad estrarre la chiave con una pinza (tante volte se la chiave sporge potrebbe bastare anche una pinza per le sopracciglia e tanta pazienza) accertandoti che la serratura sia in posizione neutra e che quindi non abbia già fatto dei giri nella serratura.

Il metodo fai da te per aprire la porta

Come visto, se hai la fortuna di avere una porta chiusa ma senza mandate puoi provare ad inserire una placchetta abbastanza resistente nella fessura della porta all’altezza della serratura dove è presente il “pistoncino” che fissa la porta al battente. Giocando con questa placca, avanti e indietro dovresti riuscire in più o meno tempo (a seconda della fortuna e della precisione che applicherai in questo lavoro) ad aprire la porta blindata.

L’importante è avere una placca resistente. Non puoi utilizzare una tessera fedeltà del supermercato perché è di una plastica troppo morbida, però questo tipo di tessere hanno lo spessore giusto per poterle inserire all’interno della fessura.

Consigli utili del fabbro

Questo tipo di operazione non ti garantirà al 100% di aprire la porta blindata. Nel caso di una persona che si trova alle prime armi con questo tipo di lavori il risultato molto spesso non dà i frutti sperati.

La migliore cosa da fare nel caso di urgenze è quella di contattare sempre un fabbro esperto e specializzato nell’apertura di porte blindate poiché la loro esperienza può esserti utile nell’aprire la porta senza doverla scassinare.

Al contrario se ci provi da solo e non hai mai fatto questo tipo di lavori potresti danneggiare ulteriormente la porta ottenendo così il risultato opposto a quello che stai cercando di raggiungere.

La manualità è davvero uno dei fattori essenziali per poter aprire una porta blindata da soli senza chiave. Ma anche il sangue freddo è un fattore determinante quando ci si trova in queste situazioni. Provare a forzarla nella maniera sbagliata potrebbe implicare ulteriori problematiche quali il disallineamento della porta giusto per fare un esempio.

Ulteriori considerazioni per evitare di fare danni

Se proprio vuoi provare ad aprire la porta blindata da solo senza chiave e con l’ausilio di una tessera, il consiglio migliore che possiamo darti è quello di non forzare troppo la mano. Puoi provarci e riprovarci diverse volte muovendo continuamente l’angolo di inserimento della tessera nella fessura e magari con un po’ di fortuna riuscire ad aprirla, ma per effettuare questa operazione senza correre rischi di fare peggio, sicuramente la forzatura (dettata da troppa pressione al momento dell’inserimento della tessera) è la pratica da evitare.

Speriamo che questi consigli del fabbro di FabbroRoma.com ti possano essere stati utili nel caso tu abbia avuto il bisogno di aprire la porta blindata senza chiave. Per ulteriori informazioni si rimanda ai riferimenti all’interno del loro sito per interventi di questo tipo nella zona di Roma e provincia.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 5 / 5. Punteggio articolo: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.