Come scegliere l’abbigliamento giusto per il fitness

Quando ci si iscrive in palestra o si svolge della semplice attività fisica all’aria aperta, bisogna innanzitutto capire cosa indossare. Infatti, per migliorare le proprie prestazioni e vivere ogni sforzo fisico con la massima comodità possibile, è fondamentale scegliere l’abbigliamento adatto, come ad esempio dei set specifici con leggins su Trade Shop.

Comfort a parte, la parola d’ordine è igiene. Vestirsi adeguatamente in palestra è soprattutto una questione di benessere, se consideriamo che la maggior parte dei tessuti sintetici in commercio, una volta entrati a contatto con il sudore della pelle, facilitano la proliferazione di funghi e batteri. Vediamo insieme come scegliere i giusti capi, per non limitare i propri movimenti e lasciare una maggiore libertà di azione.

Come scegliere l’abbigliamento intimo per la palestra

Partiamo da ciò che non si vede, ovvero l’abbigliamento intimo. È fondamentale scegliere un intimo specifico che assicuri il giusto sostegno, soprattutto quando parliamo di donne.
Per le donne, infatti, sono sconsigliati i reggiseni che hanno bretelline troppo sottili, così come i push-up e i modelli con ferretti: questo perché i comuni reggiseni rischiano di premere troppo sulla pelle favorendo fastidiosi sfregamenti e irritazioni. Per questo motivo, sono stati ideati i reggiseni sportivi, caratterizzati da bretelle larghe e da un sostegno tale che permetterà di svolgere qualsiasi attività in maniera tranquilla.

Per quanto riguarda gli slip, la scelta dovrebbe ricadere sia sui modelli tecnici, realizzati appositamente per il fitness come i reggiseni sportivi, che su quelli in puro cotone, al fine di favorire una buona traspirazione ed evitare ogni eventuale irritazione o infezione nelle parti intime. Pure i calzini devono essere traspiranti e in cotone.

Come scegliere l’abbigliamento per la zona superiore del corpo

Per quanto riguarda la zona superiore del corpo, possiamo optare per canotte e magliette, sebbene molte donne preferiscano restare in reggiseno sportivo quando fa troppo caldo. Le canotte sono da preferire alle magliette perché assicurano un movimento più confortevole della parte superiore del corpo, non disponendo di maniche stringenti nella zona delle ascelle: la scelta ideale quando si eseguono esercizi particolarmente intensi per braccia e spalle. Anche in questo caso bisognerebbe optare per tessuti tecnici o in cotone perché non lasciano la pelle bagnata a lungo e garantiscono un elevato grado di traspirabilità.

Come scegliere l’abbigliamento per la zona inferiore del corpo

Passiamo alla parte inferiore del corpo con pantaloncini, leggins o pantaloni comodi, a seconda del tipo di attività e delle preferenze individuali. Se ci si allena con gli attrezzi e a corpo libero, meglio preferire i leggins o i pantaloni della tuta traspiranti. Invece, per chi pratica yoga, esistono tantissimi modelli di pantalone morbidi che permettono di eseguire alla perfezione ogni singolo asana.
Per le discipline cardiovascolari intense, come la corsa, i classici pantaloncini da runner o ciclisti sono indubbiamente un must-have, in grado di garantire la massima libertà nei movimenti e un minore contatto del tessuto con la pelle.

Come scegliere le scarpe e gli altri accessori per la palestra

Infine, ma non meno importante, la scelta delle scarpe. Il modello ideale dipenderà sempre dal tipo di attività che si svolge. Per correre o per le attività cardio e aerobiche, si consiglia un modello più leggero, performante e ammortizzato, che riduca al minimo i danni alle articolazioni.

In alcune discipline, come lo yoga e il pilates, le scarpe sono addirittura non necessarie, poiché si pratica a piedi nudi. L’intento è quello di favorire il contatto diretto con la terra, garantendo in questo modo la massima stabilità nelle posizioni. Si possono utilizzare anche dei calzini “gommati”, per permettere una migliore aderenza ed evitare scivolate o incidenti di altro tipo. In questo caso, è fondamentale utilizzare un tappetino yoga, di quelli resistenti e impermeabili, magari realizzati in morbida schiuma leggera. Un altro accessorio fondamentale per la palestra è senza dubbio l’asciugamano, utile per asciugare il sudore, oppure per coprire tappetini e attrezzi prima di utilizzarli.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 5 / 5. Punteggio articolo: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.