Come risparmiare sulla spesa

Andare al supermercato a fare la spesa è un’attività che entra nella routine quotidiana ma anche che assorbe molto tempo, energie e denaro. Esistono però degli accorgimenti da mettere in atto al fine di evitare inutili sprechi e, soprattutto, per poter risparmiare nel mettere mano al portafogli.  Infatti, dietro ad un gesto immediato, come quello di prendere una confezione dallo scaffale e metterla nel proprio carrello, ci potrebbe essere un’attenzione in più, così da evitare diverse perdite di soldi e sprechi alimentari. Cerchiamo ora di capire meglio come si può fare per risparmiare sulla spesa.

Innanzitutto è importante pianificare. Proprio come fosse un lavoro, andare a fare la spesa deve essere un’attività ben preparata. Per iniziare quindi, il primo passo è stilare una lista, la mitica lista della spesa. Non è questa un’azione che fa solo sorridere, si tratta invece di un approccio fondamentale perché appuntare ciò che manca e poi andare a fare degli acquisti mirati permette veramente di risparmiare ed evitare sprechi o abbondanze inutili. Dunque, man mano che qualcosa finisce occorre segnarlo su una apposita lavagnetta oppure su un foglio che sarà poi la lista della spesa da portare al supermercato. 

Lo scopo è quello di avere sotto controllo le reali necessità e i consumi. 

Un altro accorgimento, può sembrare banale ma assolutamente non lo è, è quello di non andare a fare la spesa a stomaco vuoto. Il fatto di camminare tra corridoi di cibo quando è il nostro corpo a desiderarlo ardentemente fa sì che finiamo per acquistare più cose del necessario e soprattutto più alimenti che riempiono lo stomaco, come dolci o altro genere di food rapido e magari più grasso del dovuto. Fare una spesa consapevole fa bene al portafogli ma anche alla salute.

Una volta al supermercato poi, occorre leggere attentamente le etichette, per conoscere la composizione degli alimenti e scegliere quelli di migliore qualità. Non bisogna farsi abbindolare dagli slogan pubblicitari, dai colori o dal packaging delle merci stesse, quello è puro marketing necessario alla vendita. La lettura dell’etichetta permette anche di fare anche un rapporto tra i vari prodotti, al fine di scegliere con oculatezza.

I prodotti possono essere rapportati anche per quanto riguarda il prezzo. 

Non sempre infatti quelli in promozione sono i migliori da acquistare, bisogna certo considerare la loro composizione ma a volte anche la scadenza. Inoltre, i prodotti con gli sconti può succedere che comunque costino di più di altre marche non in promozione oppure è opportuno considerare che una confezione grande permette sempre di risparmiare, rispetto alle confezioni più piccole.

Ovvio poi che i prodotti già pronti hanno prezzi più elevati, in definitiva si consiglia quindi di comperare la materia prima e contribuire al risparmio domestico con l’autoproduzione di biscotti, torte, salse, marmellate, yogurth, etc.

I prodotti freschi e di stagione hanno sempre prezzi inferiori, rispetto a quelli fuori stagione. Dunque è opportuno rinunciare alle fragole in inverno e invece mangiare melone d’estate, non i funghi, ad esempio.

Arrivati alla cassa, si consiglia di avere con sé delle buste in cui riporre la spesa, oppure di avvalersi di cassette di legno, in modo tale da non dover acquistare i sacchetti di plastica del supermercato ogni volta, evitando così anche di aumentare la quantità di rifiuti settimanale.

Un pensiero riguardo “Come risparmiare sulla spesa

  • 29 Settembre 2019 in 16:24
    Permalink

    Beh, commenti utilissimi! Per ora pianifico abbastanza bene, per i prodotti non deperibili cerco di fare scorte quando c’è qualche occasione tenendo d’occhio tutte le offerte dei supermercati che frequento,
    Purtroppo per fare le cose in casa non ho mai abbastanza tempo 🙁
    Ottimo il consiglio del “Non sempre infatti quelli in promozione sono i migliori da acquistare”, soprattutto per quei prodotti di cui è difficile valutare la quantità. esempio: rotolo tipo scottex, dove 2 pezzi a 1 euro sono spesso fatti da pochi strappi e conviene magari comprarne uno solo allo stesso prezzo che ha magari più strappi degli altri due messi insieme 😉

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.