Ricetta

CUOCI RISO: A COSA SERVE E COME FUNZIONA

Il cuoci riso è attrezzatura professionale molto utile, ma ancora poco conosciuta nel nostro paese ma molto usata nei ristoranti sushi, in partica si tratta di una sorta di pentola elettrica utilizzata per cuocere il riso in bianco. Se molti di voi si stanno chiedendo come cuocere il riso in bianco, allora il cuoci riso è la risposta.

Questo elettrodomestico cuoce il riso in bianco o anche detto “all’orientale”, in partica si tratta di semplice riso cotto in acqua, per assorbimento e non per bollitura nel liquido, infatti alla fine non va scolato. Ma quali sono i vantaggi di un cuociriso professionale? Il cuociriso si presenta come una classica pentola elettrica, all’interno del catalogo online Ristosubito si trovano cuoci riso professionali di varie grandezze.

Dentro il cuociriso però si trova una bacinella antiaderente dove vengono versati l’acqua ed il riso.

Si tratta di un elettrodomestico abbastanza economico, poco ingombrante ma di grande utilità perché fa risparmiare tantissimo tempo. Gli ultimi modelli in commercio inoltre sono molto comodi perché tra le funzioni hanno un sistema di cottura automatico che non fa bruciare il riso ed in più lo mantiene in caldo.

Altra caratteristica importante del cuoci riso è che può essere utilizzato anche per cuocere minestre, torte, verdure e dolci.

Infine, alcuni modelli più moderni sono dotati della funzione risottiera, perfetta per cucinare risotti.

Quanto costa un cuociriso? Come abbiamo detto si tratta di un elettrodomestico abbastanza economico, le versioni più costose sono naturalmente quelle utilizzate in ambito professionale che devono essere più performanti e capienti.

 

MA COME FUNZIONA IL CUOCIRISO?

 

 

Il cuociriso è una sorta di grossa pentola elettrica, il cui funzionamento si basa sul rapporto tra riso e acqua.

In commercio se ne possono trovare di diverse tipologie, il più diffuso è il cuociriso giapponese, appositamente progettato per cuocere alla perfezione il riso per sushi, o il riso da contorno tipico della tradizione culinaria asiatica. Questo modello di cuoci riso rappresenta il modello base. In commercio si possono trovare però modelli più avanzati dotati anche di vaporiera e risottiera. La cosa importante in tutti i casi capire bene quanta acqua e quanto riso inserire.

Per quanto riguarda la procedura si procede con il versare l’acqua e il riso nell’apposito contenitore, appena chiuso il coperto e azionato il cuoci riso, il vapore fa pressione sulla molla interna e spinge il contenitore verso il basso. L’acqua viene assorbita dal riso poco alla volta ed evapora fuoriuscendo dalla valvola posta sul coperchio. La pressione sulla molla diminuisce, quindi, fino ad interrompere automaticamente la cottura quando l’acqua è completamente assorbita. Ricordate di non aprire mai il cuociriso mentre è in funzione.

La domanda che ci si pone più spesso è quale sia la quantità di riso e di acqua da inserire? Il rapporto di norma è di 1:1, quindi per ogni 100 ml d’acqua vanno versati 100 gr di riso. Il tempo di cottura sarà di circa 15 -20 minuti, e per ogni etto di riso in più vanno aggiunti 5 minuti.

Per un risultato soddisfacente, seguire i seguenti passaggi:

 

  • Lavare il riso sotto l’acqua corrente in modo da fargli perdere l’amido;
  • Inserire il riso nell’apposito contenitore e versarvi anche l’acqua;
  • Avviare la cottura;
  • Il cuoci riso alla fine della cottura si spegnerà in modo automatico, a questo punto attendere altri 5 minuti e poi possiamo aprire il coperchio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 5 / 5. Punteggio articolo: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.